La mia prima tegola casa

scritto da Rosa Forino - lunedì, gennaio 18, 2010

Ecco la mia prima tegola casa, l'ho realizzata un pò di tempo fa, ma volevo condividere con tutte voi questa mia passione, ho usato tanti materiali diversi, e ho impiegato parecchie ore di lavoro per realizzare ogni singolo pezzo, ma il risultato lo trovo molto bello e quindi ne vado molto fiera.

tegola casa con das
Se anche voi volete realizzarne una vi posso consigliare di iniziare a realizzare prime le porte e le finestre con legno di balsa, poi le tegole e i mattoncini con das color argilla e altri mattoncini e i palletti con das bianco.


La cosa per me più difficile da realizzare è stata la scala, non voleva proprio saperne di stare su, infatti alla fine ho optato per un palletto in legno per essere sicura che non cadesse :-)
Queste tegole non sono progetti che si possono realizzare in poco tempo perchè richiedono tempi di asciugatura di tutte le parti realizzati in pasta modellabile e molta pazienza per realizzare i dettagli in maniera verosimile.

La mia casina ha l'aria un pò sgangerata ma per essere la mia prima creaturina, sono super felice perchè sono riuscita a risolvere i piccoli problemi di esecuzioni che si sono presentati man mano.

E voi cosa ne pensate vi piace la mia tegola casa? 

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

8 commenti

  1. Ciao! Complimenti per i tuoi lavori e grazie per aver partecipato al giveaway!!

    a presto
    *isa*

    RispondiElimina
  2. ciao rosa ma sei bravissima!!! E tu dove compri il materiale??
    BArbara

    RispondiElimina
  3. Complimenti Rosa , hai una bella dose di creatività e manualità addosso!Brava,brava,brava e anche paziente...io mi perderei con tutti quei piccoli particolari!
    Un saluto , a presto!
    Tarida

    RispondiElimina
  4. Es preciosa, felicidades por tan hermoso trabajo!

    RispondiElimina
  5. non preoccuparti Rosa,saremo in 2 a stonare,io non sono da meno...
    Grazie ti abbraccio affettuosamente!
    Lucia

    RispondiElimina
  6. che meraviglia! E che pazienza!

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina