Il “Quadrologio” di SarArt [guestpost]

scritto da Rosa Forino - mercoledì, maggio 21, 2014

Oggi vi presento Sara Gianni che nel suo sito SarArt e la sua pagina Disegni e dipinti SarArt esprimere la sua passione creativa e la sua voglia di fare, ora vi lascio alle sue parole e al tutorial in esclusiva per kreattiva   Il “Quadrologio” la sua ultima creazione super kreattiva, 

Da sempre ho amato la pittura, ma nella vita ho scelto di seguire studi più sicuri, scientifici e leggermente meno fantasiosi.
Penso che dipingere mi permetta di fuggire un po’ dagli schemi della vita quotidiana e di entrare in un mondo vivace, pieno di riccioli, fantasie e colori…il mondo di SarArt!.
Nella mia tecnica mi piace trarre ispirazione da vari elementi, sicuramente dalla pittura di Klimt, ma anche dalla tecnica del patchwork e dal mosaico, in modo da creare strutture composte da vari elementi strutturali se stanti.



Ho creato in esclusiva per Kreattiva, qualcosa di nuovo, che non avevo mai sperimentato, Il “Quadrologio”, che unisce all’elemento decorativo (il quadro), anche l’elemento pratico d’uso quotidiano (l’orologio), rimandendo fedele al detto “unire l’utile al dilettevole”

 

Per cominciare serve un cerchio ( o una qualsiasi forma a scelta) di compensato (spessore 5 mm). Io ho usato un vecchio coperchio di 30 cm di diametro. Successivamente verniciare il retro dell’orologio con colore acrilico a scelta (per evitare che il compensato si imbarchi). Lasciare asciugare.
Colorare i bordi. Lasciare asciugare.

Decorare la parte frontale dell’orologio. Tracciare una bozza a matita e successivamente procedere con la decorazione.
Io ho utilizzato i seguenti colori Acrilici metallizzati:

  • Argento
  • Rame
  • Oro
Acrilici non metallizzati:
  • Bianco
  • Nero
  • Marrone

 

Create delle forme e delle geometrie, seguendo il vostro gusto personale e la vostra fantasia
Lasciare asciugare e finire con vernice protettiva (io ho usato la finitura lucida).

Materiali necessari per assemblare l’orologio:
a- Pistola per colla a caldo
b- Colla a caldo
c- Meccanismo per orologio (io l’ho recuperato da un orologio che avevo in casa)
d- Pinza/tronchese
e- Bordure metalliche (recuperate da vecchi raccoglitori da ufficio)
f- Trapano
g- Matita e righello
 

Tagliare la bordura metallica ottenendo 4 pezzi da 4 cm. Ho scelto di indicare sull’orologio solo 4punti, nel caso in cui vogliate indicare le 12 ore tagliare 12 pezzi uguali.

Utilizzando matita e righello identificare il centro dell’orologio e praticare con il trapano un foro per il passaggio del meccanismo (per fissare le lancette)

 
Fissare il meccanismo nella parte posteriore dell’orologio (eventualmente fissando il tutto con della colla a caldo) e inserire le lancette nella parte anteriore (prima quella delle ore, poi quella dei minuti ed infine quella dei secondi)

Applicare i pezzi di bordura metallica precedentemente preparati in corrispondenza delle ore (consigliato l’uso di colla a caldo: se sbagliate ad incollare la colla può essere staccata senza danneggiare il disegno)
 
Appendere il Quadrologio!!!

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

3 commenti

  1. Che meraviglia...che idea geniale...potrei provare a farne uno simile^_^ Ciao!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti! Veramente molto bello, creativo e originale! Vien voglia di provare!

    RispondiElimina