Sacca porta-cartamodelli fai da te!!!

Tempo di riordinare la craft-room così ho realizzato questa piccola sacca porta cartamodelli così ogni progetto potrà essere cercato in un batter d'occhio e il disordine sulla scrivania sarà meno presente ;-)
sacca porta cartamodlli fai da te
Voi come tenete in ordine i vostri progetti "kreattivi"? Consigli per riordinare o tenere sotto controllo il disordine?

Rosa Forino

10 commenti:

  1. E' bellissima!
    Il mio angolo craft è solo una mensola dell'armadio (per ora!)
    Tengo impilate le riviste da un lato e dall'altro tengo la mia tela aida ben ripiegata. Sopra ho tutte le mie scatoline dove tengo fili, forbici, washi tape ecc..

    RispondiElimina
  2. Ciao Rosa, bella la tua sacca, pure il colore mi piace. Chiedi come teniamo noi le cose. Chiedi e io ti rispondo :))) Allora ... io tengo i cartamodelli distesi, appesi sulle grucce per gonna, così non si stropicciano, e poi depositati in armadio assieme ai vari tessuti. Altrimenti se li piego , poi devo per forza ogni volta che devo usarli, stirarli, allora li tengo distesi. Ho ogni cosa al suo posto, in un grande armadio della nonna ^^. Tessuti con tessuti, le forbici e taglierine in un cesto, sul tavolo da lavoro, vicino al tappeto per sarte per capirci. Aghi aghetti ditali metro e gesso e infila-ago in un contenitore a parte sempre sul tavolo da lavoro. I fili di vario colore su una mensola, altri in un cesto se il rocchetto è piccolo, di solito compro rocchetti grandi da 1000 mt di marca tedesca ;). I fili da ricamo dietro la macchina da ricamo, ho comprato un set da 100 colori con tanto di contenitore in plastica che ha nel suo interno le apposite cellette per i rocchetti. Le cose piccole come gli aghi della macchina da cucire in piccoli cassetti così non li perdo. Minuterie? Come per esempio pizzi? Pizzi con pizzi in una scatola di plastica trasparente così vedo cosa c'è dentro e nn fatico a trovar nulla, nastri e nastrini in un'altra scatola di plastica , cerniere con cerniere, i bottoni, li tengo in una scatola di plastica con vari cassetti, reperibile in qualunque negozio di fai-da-te. Dove i bottoni piccoli medi e grandi li tengo separati, così li trovo al momento del bisogno. Ogni cosa è sempre al suo posto, poi ho pure una grande lavagna, dove annoto le varie cose, o ci attacco appunti di lavoro. ho il busto da sarta, se un giorno faccio un vestitino, saprò dove posare in tessuto :))) e avanti così. Da un lato della stanza c'è l'asse con il ferro, vicino l'asse ho messo un piccolo tavolino, dove posare i tagli di tessuto dopo che li ho stirati e imbastiti. Così il tavolo da lavoro è sempre libero . Per altre cose. Ecco, la stanza e molto illuminata e d'estate brilla il sole nel suo interno.
    Ma ora cara Rosa, l'estate c'è davvero, e mi faccio un po di sani bagni di sole e di mareeee. Ciao Rosa un bacio a presto ^-^

    RispondiElimina
  3. questa sacca è troppo troppo carina!!!..io tengo tutto troppo in disordine!!!>_<

    RispondiElimina
  4. un idea carinissima .. da copiare ... io ho carpette e carpette e ormai mi devo decidere ad una soluzione ...la tua mi piace molto ... un saluto giusi_g

    RispondiElimina
  5. la tua è una soluzione ottima...ma sono rimasta basita dalla risposta di Ketty!!!!!!!!!!!! un ordine impressionante, complimentissimi davvero!!!!!!!!!Lory

    RispondiElimina
  6. Comincio ad avere bisogno anche io di un posta carta modelli e la tua sacca mi piace molto!

    RispondiElimina
  7. hai avuto proprio una bella idea, penso che andrebbe benissimo per raccogliere le mie ricette

    RispondiElimina
  8. Bella l'idea ma io sono troppo disordinata e i miei progetti sono sparsi sempre. Ely

    RispondiElimina
  9. Molto carina la tua sacca!!! :-) Purtroppo nella mia craftroom (? uso tutta casa!) il disordine regna sovrano! In questo momento sono in soggiorno, al tavolo da pranzo, ed ho di fronte a me 3 scatoloni di materiali da trasformare,tre scatole delle merendine con dentro avanzi di stoffa, ritagli di PET, collane rotte, filati vari, riviste settimanali "ispiratrici" impilate ovunque, e chi più ne ha più ne metta! Ehm...è meglio che mi fermi qui, sennò mi viene angoscia(Che non è proprio lo stato d'animo migliore per "creare")! Però per i cartamodelli una soluzione consona al mio "mess" l'ho adottata: inorridirai, ma li faccio di cellophane o addirittura con la plastica trasparente (tipo le buste copriabiti della lavanderia per intenderci), così li posso piegare quanto voglio e non si rovinano! Certo che non faccio cose molto elaborate, e per i lavori di dimensioni più ridotte uso il cartoncino per creare sagome rigide che conservo nella libreria :-)
    Anna

    RispondiElimina
  10. E' bellissima...molto romantica!Complimenti!

    RispondiElimina

Instagram

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001