Cheesecake salata con bietolina e robiola

Oggi vi propongo una cheesecake salata che sono certa vi conquisterà, perché ha un sapore delicato a allo stesso tempo piena di sorprese ed è di una semplicità disarmante...
Cheesecake salata con bietolina e robiola
Ideale per queste giornate primaverili dove la voglia di stare all'aperto con gli amici batte la pigrizia invernale!!!!

Cheesecake salata con bietolina e robiola
Ingredienti
100 gr. robiola nonno nanni
180 gr. di bietolina
70 gr. parmigiano
120 gr. cracker ai cereali
150 gr. favola di latte nonno nanni
1/2 spicchio d'aglio
olio d'oliva extravergine d'oliva
1 uovo
50 gr. burro
pepe q.b.
Tritare i cracker con il parmigiano(30 gr.), fondere il burro e incorporarlo al composto di cracker e parmigiano. Adagiare in una teglia con anello e premere bene sul fondo, mettere in frigo per 30 minuti.
Nel frattempo mettere in una padella antiaderente un filo d'olio e lasciare imbiondire l'aglio, aggiungere le foglie di bietolina lavate e tagliate e saltare in padella, abbassare la fiamma e far cuocere a fuoco basso per 5 minuti. Lasciare raffreddare.
In una terrina con una forchetta schiacciare la robiola nonno nanni e  la favola di latte nonno nanni aggiungere l'uovo, il resto del parmigiano, sale e pepe. Versare metà del composto nella teglia che contiene i cracker (che avevate in frigo) distribuire poi la bietolina raffreddata e infine coprire con il resto del composto.
Cuocere a forno a 160°C per circa 20- 25 minuti (quando sopra risulterà dorato)
Questa cheesecake può essere servita sia fredda che tiepida ed può essere trasportata facilmente ;-)

Rosa Forino

26 commenti:

  1. buonaaa ha un aria così soffice e gustosa!!! ciao elisa di spicchidelgusto

    RispondiElimina
  2. Che aspetto delizioso!!!! Da provare ^__^
    Un abbraccio, a presto Antonella

    RispondiElimina
  3. Ciao Rosa! Sembra una delizia e sono certa che lo è!

    Ti va di partecipare alla mia iniziativa? Vieni a vedere di cosa si tratta:
    http://vogliadivitavera.blogspot.it/2013/04/io-colleziono-e-tu.html

    RispondiElimina
  4. sembra buonissima la farò sicuramente ciaooooo

    RispondiElimina
  5. Favolosa questa ricetta! Da provare :)

    RispondiElimina
  6. Oh mamma che bontà!!!! Ha un aspetto spettacolare e grazie ai prodotti di Nonno Nanni dev'essere gustosissimo!!!!
    Brava!

    RispondiElimina
  7. che piatto fantastico....ma sei bravissima!complimenti...

    RispondiElimina
  8. mmm che pietanza fantastica!!!...buonissimo...fantastico!*_**_**_*

    RispondiElimina
  9. mmm che bontà!!! buonissima idea :-)

    RispondiElimina
  10. Ottima ricetta!!!! la proverò!!! :)

    RispondiElimina
  11. ho tutti gli ingredienti in frigo,mi hai dato un'idea geniale per al cena grazie

    RispondiElimina
  12. Mmh... Che fame!! Bravissima Rosa!!

    RispondiElimina
  13. anche io compro nonno nanni! ottima idea questa cheesecake salata!

    RispondiElimina
  14. che bontà! sembra davvero buona! mi hai dato una buonissima idea

    RispondiElimina
  15. Ma che buono, ho appena finito di mangiare ma mi è venita voglia, ha un buonissimo apsetto, mi manderesti una fettina?

    RispondiElimina
  16. buonissimaaaa!!! che bellla ricetta, la rifarò sicuramente

    RispondiElimina
  17. ma che idea!! davvero invitante... da provare, grazie!! :) Laura

    RispondiElimina
  18. Come dev'essere buono!
    Ho tutti gli ingredienti e domani lo provo.
    grazie
    Cristina

    RispondiElimina
  19. ma sai che la cheesecake salata mi manca da provare? inizierò con il gustare la tua ricetta

    RispondiElimina
  20. Questa non sapevo nemmeno che esistesse.Grazie infinitamente è una prelibatezza che proverò con i prodotti presentati.

    RispondiElimina
  21. Mi ispira davvero, la proverò :) Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  22. ... ho un piccolo premio per te: http://approcciopikleriano.blogspot.it/2013/04/premio-very-inspiring-blogger-award.html
    ^__^

    RispondiElimina

Instagram

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001