Quadretti con tecnica batik casalingo

scritto da Rosa Forino - venerdì, luglio 25, 2014

Ho sempre pensato che la creatività non sia semplicemente eseguire un progetto ma sperimentare, reinventare, lasciare che modi alternativi possano farti scoprire nuove tecniche casalinghe, per progetti nuovi che ti possano regalare nuove emozioni.

Grazie a Coloreria ho scoperto la colorazione dei tessuti, dopo la colorazione delle magliette ho fatto un pò di ricerche per cercare qualche idea e mi si è aperto un mondo, ricco di idee e modi di utilizzo 

La tecnica che mi ha colpito di più per gli effetti finali è stata la tecnica batik, per chi non la conoscesse il batik permette di colorare i tessuti coprendo le zone che non si vogliono tinte tramite cera o altri materiali impermeabilizzanti.  Ovviamente come molte di voi non avevo gli strumenti di questa tecnica, così mi sono ingegnata cercando un modo per portare a termine un piccolo progetto sono nati questi quadretti, una maniera molto casalinga per scoprire questa tecnica realizzando piccoli progetti.

Per scoprire i passaggi chiave di questa tecnica ho realizzato un video tutorial tutto per voi 




Per chi invece non ha tempo o voglia di vedere il video ecco il tutorial 
Cosa serve

  • 1 pezzo di stoffa di cotone
  • 1 vecchia cornice senza vetro
  • 1 confezione di Coloreria (per me azzurro cielo)
  • delle candele
  • 1 vecchio pennello in setola 
  • 1 matita




Per prima cosa bisogna disegnare un soggetto semplice, io ho realizzato un fiore e un pesciolino

 

poi con l'aiuto di una candela tracciare con la cera liquida i contorni del disegno cercando di far penetrare bene la cera nella stoffa. In una bacinella di plastica contenente acqua calda sciogliere il fissativo e il sale grosso e infine aggiungere il colorante scelto, immergere i pezzi di stoffa disegnati e attendere 1 ora circa 

 

Sciacquare in acqua corrente e lasciare asciugare. Se necessario togliere l'eventuale cera in eccesso mettendo la stoffa fra carta assorbente e passandoci sopra il ferro da stiro caldo 



Non vi resta che fissare il tessuto sulla base della cornice e appendere il quadretto dove volete 

Post sponsorizzato per Coloreria Italiana

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

5 commenti

  1. Eccoci qui Rosa!!
    Stupendo angolo creativo, pane per i nostro denti:)
    Ora continuiamo a curiosare!!
    Complimenti anche per questo progetto davvero carino e particolare!!
    Laura e Sara, tue nuove lettrici:)

    RispondiElimina
  2. Ciao Rosa, che forte questa tecnica! =)
    Dani

    RispondiElimina
  3. Ciao Rosa!! Che bella idea hai avuto!! Grazie di essere passata a trovarmi!! A presto, un bacio...

    RispondiElimina