Come realizzare timbri fai da te

scritto da Rosa Forino - mercoledì, settembre 24, 2014

I timbri sono per me un modo divertente e giocoso per personalizzare i nostri lavori, in commercio ne esistono di tanti tipi e di tanti materiali ma io oggi voglio mostrarvi come realizzarli con tappi di sughero e delle lettere crepla già pre-tagliate


Trovo che sia anche un modo divertente per insegnare l'alfabeto ai bambini, avvicinandoli alle lettere e ai numeri in maniera creativa e stimolante, riciclando materiali comuni e alla portata di tutti
Timbrare è una tecnica di decorazione molto versatile, che permette di sperimentare i colori e le forme di vari oggetti, senza essere dei maestri del disegno, la mia proposta di oggi vede protagonista le lettere dell'alfabeto, ma esistono anche forme pretagliate di crepla con disegni vari quindi possono essere sostituite senza problemi

Per realizzare questi timbri riciclosi e super economici io ho usato il kit della opitec che conteneva oltre alle lettere crepla già pre-tagliate tanti materiali utili per giocare con i bambini come gli scovolini colorati, i cartoncini colorati, la carta per fare gli origami, gli occhietti mobili e fogli di crepla, credo che sia uno di quei kit che non devono mai mancare, perchè è alla base dei progetti per i più piccoli 
Per questo progetto vi servono solo le lettere pre-tagliate, dei tappi di sughero, della colla, del nastro biadesivo e del cartoncino, io ho deciso di fare in modo di riconoscere le lettere quindi ho usato un fustellatore tondo  per creare un cerchio da mettere sulla parte superiore del tappo
 
Se non avete i tappi di sughero potete usare dei tappi di plastica, coperchi di caramelle o barattoli, del plexiglass, insomma quello che avete messo da parte per il riciclo.
Non vi resta che incollare la lettera sul vostro supporto e divertirvi con i vostri bambini

Tutti i materiali utilizzati in questo post sono stati forniti da Opitec

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

11 commenti

  1. Brava idea molto carina e semplice!!! ;)

    RispondiElimina
  2. Anch'io adoro i timbrini, e me li confeziono utilizzando qualunque tipo di materiale, dagli elastici, alle pezze per lavare i piatti... Non ho mai utilizzato il materiale crepla, ma proverò di certo! Ciao...

    RispondiElimina
  3. Ciao anche io uso questa tecnica per realizzare timbri e anche il ruba forma
    A presto

    RispondiElimina
  4. Che bella idea! Grazie per averla condivisa con noi! Un bacio :)

    RispondiElimina
  5. Ma che magnifica idea, davvero semplice e alla portata di tutti. Non avendo bimbi piccoli non conoscevo questo materiale.....grazie mille. Paola

    RispondiElimina
  6. Bellissima idea...grazie Rosa!

    Buona serata,
    Laura

    RispondiElimina
  7. Un' idea davvero carina! Opitec lo adoro! Buona serata!

    RispondiElimina
  8. Ciao, in effetti usare lettere già pre-tagliate facilita molto la creazione di timbri di crepla.. poi i tappi di sughero sono un supporto molto adatto, facili da impugnare ed elastici.. l'unica accortezza è incollare le lettere ribaltate! ;)
    grazie per essere passata dal mio blog!

    RispondiElimina
  9. Fantastico! Adoro i timbri!

    RispondiElimina