I RaccontaStorie mini album scrapposi di Il Dire e il Fare

scritto da Rosa Forino - giovedì, aprile 27, 2017

Protagonista di oggi per l'iniziativa di "Voglio essere anch'io... kreattiva" è Elena una bravissima creativa esperta di scrapbooking e tutte le tecniche ad esso abbinato come mixed media e decorazione che sul suo blog Il Dire Il Fare ci insegna con dovizia di dettagli.


come realizzare un mini album con sacchetti di carta

Oggi ha realizzato per noi un RaccontaStorie con protagonista dei pelosetti che arricchiscono con dolcezza il suo album. Dal tutorial appositamente creato per noi potrete scoprire che a volte basta veramente materiali semplicissimi per ottenere risultati strepitosi. Ma prima scoprite qualcosa di Elena con questa piccola intervista
Raccontami cosa fai nella vita, quali sono le tue passioni creative e quali sono i tuoi interessi
Nella mia vita ho un lavoro normalissimo in una società di informatica e tutto il resto del mio tempo è occupato dalle mie attività creative e dai miei due gatti con cui condivido casa. Ho un bellissimo Laboratorio Fabbric-Arte, aperto in società con una mia cara amica dove tra carta e tessuti proviamo a rendere “particolari” le cose più normali della nostra vita quotidiana. Da tantissimi anni poi ho anche una compagnia di teatro, altra grande passione della mia vita. E come se queste due passioni si incontrassero in qualche modo. Sia con gli oggetti che con le cose che creo mi piace in qualche modo raccontare delle storie.
Raccontami come è nato il tuo blog, cosa ti ha spinto ad aprirlo e cosa ti appassiona di questa avventura sul web
Il mio blog nasce proprio per questo. Attraverso gli oggetti (dai lavori di altered Art piuttosto che i miei Raccontastorie) cerco di raccontare delle storie diverse e lo faccio attraverso il mio blog, raccontando come nascono le cose, o come si trasformano. Vengo da studi artistici per cui carta e colori sono e saranno sempre una parte fondamentale, un’esigenza di espressione. Ovviamente con molta semplicità e spirito di condivisione. Ormai sul web è possibile trovare veramente tutto quello che ci occorre ma la condivisione attraverso la parola e gli incontri e le chiacchiere e le sperimentazioni ci permette un arricchimento che in altro modo per me non avrebbe senso.Qual è la tua tecnica preferita e come è nata la tua passione per questa tecnica
La mia passione non lo so come sia nata…. Già da bimba tenevo da parte i fogli dei giornali per ritagliare le figure e ridisegnare le pagine, poi il liceo Artistico sicuramente mi ha aperto delle porte che non avrei mai creduto. E dopo è venuto tutto il resto. La mia tecnica preferita la sto scoprendo un po’ per volta…sicuramente miscelare colori e carta scrap al momento è la cosa che più mi dà soddisfazione. Anche se conservo oggetti che sono certa prima o poi altererò, ho appena portato via dall’ufficio una radio non funzionante…chissà… magari quest’estate avrò il tempo di alterarla…
Cosa ti spinge ad essere "kreattiva"
Come si fa a non esserlo, mi domando? Lo so a volte sembro un po’ eccessiva, ma non so come potrebbe essere la mia vita senza i miei colori, le carte, i disegni, gli oggetti da trasformare. Forse anche il teatro mi aiuta in questo, penso che occorra guardare le cose che abbiamo sotto mano sempre con occhi diversi…guardarle veramente dentro… ed ecco che nascono meraviglie…e ci sono tante persone introno a me che sono KREATTIVE anche in altri campi, chi in cucina, chi con la stoffa, chi con semplicemente mandando avanti una famiglia con il sorriso e la serenità di una vita tranquilla
Quali sono i tuoi siti e blog preferiti
Sono tanti, veramente….alcuni che seguo sempre blog.pixiehill e Rita con myselfiecottage e Gioia con gioiagottini e anche Marcella minicaretti.it e poi anche Mirtilla mirtillamente insomma potrei andare avanti per un po’… perché poi ci sono i blog di teatro e di spettacolo…ah il web che mondo meraviglioso!!!! E poi c’è Instagram che adoro…ma quella è un’altra storia ancora!

Ecco 3 bellissimi tutorial realizzati da Il Dire Il Fare       
creazioni del blog dire e fare
casina benvenuto - album matrimonio -  mixed sac
Per questa splendida iniziativa ho deciso di proporre uno dei miei RaccontaStorie, un mini album molto semplice che può essere creato per ricordare una bella amicizia o festeggiare un compleanno di una persona speciale. Quello che vi spiegherò è la struttura davvero versatile e che permette a tutti, anche chi è alla prime armi, di provarci. Io l’ho voluto dedicare ai miei coinquilini pelosetti!

mini album fai da te mini album fai da te in scrap

Cosa ci serve
  • 5 bustine (per dolci, del pane, delle caramelle…quelle bianche semplici)
  • carte scrap (o carte decorate di vario genere a seconda della storia che racconteremo)
  • cartoncino bianco (formato A4, grammatura superiore ai 100gr)
  • biadesivo, 
  • 1 righello, 
  • 1 pieghetta o 1 bulino
  • cartoncino da recupero
  • elementi vari per la decorazione (nastri o fiorellini o bottoni ovviamente sempre in tema)

  • utilizzo delle bustine di carta per lo scrap

Prepariamo la struttura
Ecco le mie basi, le bustine bianche e le carte SCRAP che utilizzerò per questo Raccontastorie.
Una volta stabilite le misure del mio Raccontastorie, scelgo tra le carte scrap quelle da utilizzare perché siano lo sfondo alle mie foto, le taglio a misura (passaggio 2) e stabilisco un ordine.
Ora prima di passare a rivestire le mie bustine, devo pensare come collegarle una all'altra in modo da tenere un album che accoglierà la mia storia.

rilegare il mini album in scrapbooking

La rilegatura
Preparo con il cartoncino bianco delle strisce di carta (passaggio 3), faccio una piega al centro (passaggio 4) e sui lati esterni posiziono il biadesivo su entrambi i lati. A questo punto prenderò le mie bustine in orizzontale, e posizionerò le linguette sul fondo da entrambi i lati (passaggio 5)
Le strisce di carta saranno 6 perché sulla prima e sull’ultima bustina dovrò andare poi ad inserire la mia copertina.

Decorazione delle pagine e tag

Decorazione delle pagine e tag
A questo punto, la mia struttura portante è pronta. Avrò 5 pagine con un fronte ed un retro e una tasca a destra (l’apertura del sacchetto) dove andrò a posizionare la mia TAG, per intenderci un cartoncino che inserirò all’interno del sacchetto e che potrò utilizzare come ulteriore pagina dove scrivere oppure decorare oppure utilizzare per nuove foto che magari arriveranno. Nel passaggio 8 vi mostro le misure delle mie tag e come le ho preparate per poterle inserire nel sacchetto. Hanno una sorta di “presina” che spunterà fuori dal mio sacchetto e che ci permetterà di prenderla agevolmente.

Prepariamo la copertina dell'album fai da te

Prepariamo la copertina
Per la copertina, ho utilizzato del cartonino color kraft di recupero (adoro le buste di Amazon!!!!) . La copertina ovviamente ospiterà una foto dei due protagonisti di questo mini album, ma ho voluto aggiungere una leggera decorazione con uno stencil e della modelling paste normalmente utilizzata per il mixed media. Sotto la foto potete vedere che ho usato alcuni ritagli delle carte che compongono lo sfondo dell’album
A questo punto, una volta decorata la copertina ho provveduto a montarla sulla struttura dell’album, e per evitare che nel retro di copertina si vedesse la linguetta della rilegatura, ho foderato il retro con carta Scrap 

album fai da te per i nostri amici a quattro zampe album foto fai da te

Ed ecco, abbiamo creato il nostro primo Raccontastorie!
Se vuoi seguire i passaggi di questa creazione e capire come realizzare il tuo mini album scrapposo Elena ha creato per noi un video tutorial con tutti i passaggi che ti aiuterà a realizzarne uno proprio come piace a te


Ed ecco altri dettagli delle decorazioni delle mie pagine. Io cerco di utilizzare i ritagli delle carte che ho scelto per gli sfondi, in questo modo mi sembra che ci sia un bel filo conduttore tra tutte le pagine, proprio come in un libro.

 album foto in scrapbooking album foto in scrapbook

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

1 commenti

  1. Mah, io questa meraviglia me l'ero persa! Complimenti!

    RispondiElimina