Card auguri natalizi in scrapbooking

scritto da Rosa Forino - martedì, novembre 21, 2017

La protagonista di oggi per l'iniziativa "Kreattive sotto l'albero" è Silvia del blog Piccole polpette crescono che ha realizzato per noi una Card d'auguri natalizi davvero simpatica che vede protagonista un simpatico jeti babbo natale con la tecnica dello scrapbooking utilizzando dei clear stamp e dei Distress Ink

Card auguri natalizi in scrapbooking
Oggi vorrei mostrarvi come realizzare un biglietto d'auguri di Natale utilizzando i Distress Ink e i timbri acrilici detti anche clear stamp. Questa tecnica rientra in quelle appartenenti al fantastico mondo dello scrapbooking e nelle sue sottocategorie, se così si può dire così?! il cardmaking.

Ho scoperto questa tecnica un paio di anni fa e che non l'ho più abbandonata. Non so cosa abbia di così speciale, ma mi ha fatto riscoprire quanto sia bello colorare e giocare con timbri, carte colorate, nastrini e via dicendo...è diventato un po' un antistress e anche il mio piccolo rifugio, quel posticino tutto mio dove posso ritrovare me stessa in ogni momento. Ma torniamo al progetto di oggi.

I Distress Ink non sono altro che degli inchiostri sfumabili fra loro e reagenti all'acqua (infatti si possono usare anche per colorare come se fossero acquarelli) e sono perfetti per realizzare gli sfondi delle vostre card, rendendole uniche. Vi basterà tamponare un blending tool (o una spugnetta in gomma piuma) nel colore scelto e poi sfumarlo su un cartoncino bianco (o del colore che vi serve) con movimenti rotatori. Potete usare un colore, oppure sfumarne fra loro quanti più volete.
Dopodiché spruzzate sul vostro cartoncino qualche goccia d'acqua (picchiettando su di un pennellino bagnato o con uno spruzzino), aspettate qualche secondo e tamponate con della carta assorbente.
Amo questi inchiostri e la loro versatilità e poi l'idea di creare con le mie mani dei biglietti unici per le persone a me più care mi piace un sacco... è un modo semplice per fargli sapere quanto sono speciali.
Biglietto d'auguri di natale in scrapbooking
Biglietto d'auguri in scrapbooking
Vediamo ora nel dettaglio come realizzare un semplice biglietto d'auguri natalizio usando proprio questa tecnica. Per realizzarlo vi occorreranno questi Materiali :
- cartoncino kraft formato A4
- cartoncino bianco
- distress Ink color tumbled glass e cracker pistachio
-  blending too (o spugnetta in gomma piuma)
- una fustella per tagliare bordi sagomati (o una forbice sagomata)
- colla stick
- tampone di inchiostro nero
- blocco acrilico per timbri
- matite colorate e/o pennarelli a base alcolica
- scotch spessorato

Innanzitutto tagliamo un cartoncino (io ho scelto un cartoncino kraft, ma potete optare per il bianco o un altro colore di vostra scelta)10"1/4x3"7/8, pieghiamolo a metà (5"1/8) e mettiamola da parte (questa sarà la base della nostra card).

base del biglietto d'auguri di natale sfumare il distress ink per ottenere un effetto acquerellato

Tagliamo poi un cartoncino bianco in misura 3"3/4x5" e fustelliamo con una fustella per bordi uno dei 2 lati più lunghi. Andiamo ora a sfumarvi gli inchiostri. Partiamo con quello azzurrino (tumbled glass) e mettiamolo sui due angoli opposti e un po' nel centro, eseguendo dei movimenti rotatori con la spugnetta (ovviamente dovrete tamponare più volte l'inchiostro durante il procedimento sopra descritto). Riempiamo ora i buchi con l'inchiostro verdino (cracked pistachio), sovrapponendolo anche un po' all'azzurrino. Se volete potete anche ripassare su tutto con il colore più chiaro, ma è un passaggio facoltativo.

come usare i distress ink per ottenere un effetto sfumato bicolore

A questo punto andremo a gettare qualche goccia d'acqua sul foglio appena colorato. Per un effetto più omogeneo potete usare uno spruzzino, se no potete bagnare un pennellino e picchiettarlo sul foglio (io solitamente opto per questo metodo).
Attendiamo qualche istante (il tempo necessario perchè il colore reagisca all'acqua) e tamponiamo con della carta assorbente (quella da cucina va benissimo).
Adoro l'effetto che viene così a crearsi!

come usare i clear stamp - timbri acrilici

Alle volte mi piace aggiungere qualche dettaglio allo sfondo delle mie card. In questo caso, per esempio, ho aggiunto qualche fiocco di neve tono su tono. Non ho fatto altro che prendere un clear stamp raffigurante un fiocco di neve, metterlo su di un blocco acrilico (che è una specie di mattonella trasparente che fa da supporto al timbro e che vi permette di vedere dove timbrate), passarlo nell'inchiostro azzurro e timbrarlo qua e là sul foglio. Con la stessa tecnica, andiamo a stampare il sentiment (che è il messaggio del biglietto) e per farlo ho usato dell'inchiostro nero.
Prendete ora il cartoncino piegato che avevamo messo da parte all'inizio e, con della colla stick, incollateci sopra lo sfondo e lasciate asciugare.

come colorare lo jeti e ottenere un effetto sfumato

Nel frattempo andiamo a timbrare il soggetto del nostro bilgietto su di un cartoncino bianco. Io ho scelto il tenerissimo yeti di Mama Elephant, ma ce ne sono davvero per tutti i gusti.
L'ho messo sul blocco acrilico, l'ho passato nell'inchiostro nero e l'ho timbrato sul foglio premendo bene. Ho colorato il corpo dello yeti con dei pennarelli tipo pantone, mentre il viso è stato colorato con delle normalissime matite colorate. Ho poi tagliato la sagoma con delle forbici lasciando un bordino bianco (mi piace di più l'effetto finale).

Appoggiandolo sulla card mi sono però accorta che mancava qualcosa, alle volte basta davvero poco per cambiare il volto di una cosa!!! Così ho aggiunto una striscia di carta colorata sotto il corpo dello yeti, che è stato attaccato con un pezzo di scotch spessorato (è molto utile per dare dimensionalità ai vostri progetti). Per finire, con una goccia di colla vinilica, ho attaccato un paio di paillettes per creare dei punti luce. Dimenticavo, per quanto riguarda il banner tenuto in mano dallo yeti, l'ho realizzato timbrando su del cartoncino kraft con dell'inchiostro bianco.
Allora, che ve ne pare?! Vi assicuro che questa tecnica è più facile a farsi che a spiegarsi, per cui provateci e vi assicuro che non vi fermerete più (a me è successo proprio così!!!!).

Approfitto dell'occasione anche per augurare a tutti voi un gioioso Natale e uno scintillante e stratosferico anno nuovo. Silvia.

Scopri gli altri progetti dell'iniziativa "Kreattive sotto l'albero"

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

6 commenti

  1. È una vita che sono incuriosita da questi distress ink ed ora ho il progetto perfetto per provarci. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata a curiosare i miei pastrocchi! E buon divertimento con i Distress. Silvia.

      Elimina
  2. Che bell'effetto! Non l'avevo mai visto bene il distress ink, ma mi piace molto come viene! :) Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ed è davvero facile da usare....per me è stato subito amore. Un abbraccio, Silvia.

      Elimina
  3. Quello yeti è davvero dolce ed il tuo tutorial molto ben spiegato, grazie!

    RispondiElimina
  4. Simpaticissimo lo yeti in versione natalizia! Grazie del tutorial dettagliato.

    RispondiElimina