Spaghettoni con patè d'oliva e alici piccanti

Oggi per me un piatto semplice ma dal sapore intenso che riesce a catturarti al primo morso, da preparare per un pranzo improvvisato con amici e parenti!!!

Spaghettoni con patè d'oliva e alici piccanti
Ingredienti
300 gr. Spaghettoni
2 scatole di alici in salsa piccante Rizzoli Emanuelli
80 gr. circa di patè d'olive nere Bontà di altamura
olio extravergine d’oliva q.b.
qualche oliva verde snocciolata (per la decorazione)
sale q.b.

In una padella antiaderente mettere un filo d'olio, il patè d'oliva Le bontà di altamura e qualche filetto di alici piccanti rizzoli, fate scaldare qualche minuto su fiamma media.
In una pentola portata ad ebollizione l'acqua con sale e cuocete la pasta.
Scolate gli spaghettoni e passateli nel preparato di patè d'oliva e alici piccanti mantecate il tutto e servite con un filetto di alici piccante e qualche oliva.
Hanno contribuito alla buona riuscita di questa ricetta Bontà di altamura e Rizzoli Emanuelli

Rosa Forino

9 commenti:

  1. Mmmmmm Rosa, oggi sono a pranzo a casa tuaaaa!

    RispondiElimina
  2. Ciao! abbiamo anche noi un pesto simile, l'aggiunta delle alici è una vera chicca!
    assolutamente da copiare perchè semplice e gustosa!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. come ho letto patè di olive mi sono fiondata, io lo adoro, voglio provarlo anche in questa gustosissima maniera. un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Il paté di olive lo adoro!!
    Ma le alici proprio non mi piacciono :-(

    RispondiElimina
  5. mmmmmmmmmmmm che bel piatto.....brava e complimenti come sempre..buona giornata

    RispondiElimina
  6. questa ricetta è da panico!!! passa da me cè un premio per te!!

    RispondiElimina
  7. Ricetta dai sapori forti, ma non male!
    Se vuoi puoi ritirare un premio: basta collegarti al nostro blog, ciao a presto

    RispondiElimina
  8. Devono essere buoni questi spaghettoni con patè d'oliva e alici piccanti. Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina

Instagram

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001