Rinnova le magliette con i colori per stoffa

scritto da Rosa Forino - giovedì, luglio 10, 2014

In questi giorni mi sono divertita molto a sperimentare il colorante liquido per lavatrice e a mano di Coloreria Italiana che permette di ridare vita e di colorare i capi in maniera semplice e con dei risultati sorprendenti!!


Niente più magliette anonime, bastano degli elastici e una confezione del colorante Coloreria Italiana del vostro colore preferito e voilà le magliette bianche si trasformano regalandovi forme e colori sempre diverse, perchè il bello di questa tecnica e che non avrete mai una maglietta uguale all'altra. 

Per chi non conoscesse il colorante Coloreria Italiana è uno specifico colorante liquido per tingere in lavatrice e a mano tutti i tessuti in fibre vegetali, seta e viscosa, semplicemente con una confezione del prodotto e del sale grosso.

Sul sito Coloreria Italiana  potrete scoprire la vasta gamma di colori, di ben 24 tonalità che vanno dal grigio, al viola, al rosso, al verde, non c'è che l’imbarazzo di scelta.

Ovviamente anch'io ho realizzato delle magliette super colorare e super creativa partendo da 2 magliette: una bianca e una gialla che ho legato in maniera diversa quella bianca ho deciso di creare delle righe orizzontali mentre per quella gialla dei cerchi di forme e dimensioni diverse 

Legarle non è difficile per la maglietta bianca ho creato una fisarmonica e poi con gli elastici ho bloccato in punti diversi, ho messo un elastico anche sulle maniche e sul collo; per la maglietta gialla invece ho preso la stoffa e ho creato un piccolo ciuffetto e ho legato con uno o più elastici.
La legatura serve per non far passare il colore nei punti stabiliti e creare così forme e sfumature diverse.

Io ho deciso di farlo a mano per farvi vedere i passaggi, ma per chi non ha tempo, può mettere il fissativo, il colore e il sale grosso direttamente in lavatrice a 40°C per 2 volte e non resterà che aspettare l'asciugatura della maglietta.

Per chi come me ama sporcarsi le mani (mi raccomando non dimenticate i guanti :-) basta mettere il fissante in 4 litri di acqua calda, girare con una palettina di legno fino a quando è sciolto, aggiungere il sale grosso e fare sciogliere, infine mettere il colorante

Immergere le magliette nel colore e decidere se creare delle macchie di colore sulla maglietta o no, per creare altre macchie di colore vi basterà non girare troppo la maglietta nei primi 10 minuti e piegarla in alcuni punti.


Ora non vi resterà che attendere per circa 1 ora, fare asciugare la maglietta e tagliare gli elastici con una forbicina e godervi la sorpresa delle sfumature realizzate

 

Ecco il mio risultato, la maglietta gialla con i suoi cerchi e la maglietta bianca con le sue strisce orizzontali


Post sponsorizzato per Coloreria Italiana

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

6 commenti

  1. Ma che bella idea Rosa! E le tue magliette sono venute davvero meravigliose...chissà con dei vecchi jeans cosa succede...sono curiosissima di provare anche io questi prodotti! Bravissima e grazie per il tutorial. Un abbraccio <3

    RispondiElimina
  2. bellissimo prodotto, le magliette ti sono venute benissimo:)) mi viene troppa voglia di provare questo prodotto, magari su capi un pò sbiaditi....
    grazie mille per il tutorial:)
    un bacione:)
    Rosy

    RispondiElimina
  3. E' venuto un bel lavoro, complimenti e grazie! Vorrei sapere se per i lavaggi successivi c'è rischio che tingano altri capi o è consigliabile lavarle a parte!?
    Ciao Michaela.

    RispondiElimina
  4. Ma dai, le magliette della mia adolescenza!!!
    Quelle, però, partivano da colorate e poi le scolorivamo con la candeggina...

    Complimenti per il tuo blog, veramente curato ed eclettico!
    Sono già diventata tua fan.

    Grazie della tua visita al mio www.paneperituoidenti.it, cara Rosa!
    A prestissimo.

    Valeria

    RispondiElimina
  5. Che bello l'effetto finale, noi abbiamo utilizzato solo il colore nero per alcuni capi che erano non più nero intenso ;)

    RispondiElimina