Recupero e rinnovo di una vecchia cassettiera

scritto da Rosa Forino - 09:00

Sicuramente anche tu hai nascosta in casa o in cantina una vecchia cassettiera o un mobile che proprio non ti piace più. Ereditato dai traslochi precedenti, ricordo di infanzia o semplicemente un mobile a "basso costo" utilissimo ma bruttino. Non disperare, oggi scoprirai come questi mobili possono ritornare al passo coi tempi o integrarsi allo stile della tua nuova casa, grazie a dei piccoli accorgimenti e a delle piccole astuzie che ti permetteranno di rinnovare vecchie cassettiere e trasformarle in complementi d’arredo personalizzati e originalissimi in modo economico e semplice.

come rinnovare una vecchia cassettiera
la mia cassettiera prima del rinnovo
Il mio punto di partenza sarà una cassettiera anni 70 ancora in ottime condizioni ma indubbiamente fuori tempo che verrà trasformata semplicemente con l'utilizzo di 2 barattoli di vernice Les Decoratives e un paio di giorni di lavoro intensivo, scoprite il risultato e il tutorial per rinnovare una cassettiera demodé .

Una cassettiera anche se economica o bruttina può trasformarsi in un oggetto d'arredamento unico e originale, bastano piccole accortezze, una spiccata attenzione ai dettagli e un tocco di originalità e tanta voglia di dar vita alla propria creatività.


I modi per farlo sono moltissimi: decoupage, shabby-chic o semplicemente cambio di stile e colori come ho fatto io oggi, sta a voi decidere qual'è lo stile e la tecnica che vi rappresenta di più.
Le cassettiere o i comò possono avere forme classiche molto belle, ma molto spesso risultano scure e difficili da inserire in contesti moderni o come nel mio caso sono laccate e quindi semplicemente datate, raccontando uno stile decisamente retro che non ci appartiene più, quindi rinnovarle è l'unica opzione che resta per non finire in pattumiera. 
Secondo poi le ultime tendenze d'arredamento, che sfruttano e danno luce alla filosofia del riciclo creativo, possono essere inserite anche in nuovi contesti come il salone o la cucina per riporre posate e utensili, o per dar sfoggio delle forme insolite e originali diventando punti focali della casa. 

Rinnovare una cassettiera è un operazione in se molto semplice, ma vi consiglio di procurarvi un "volontario" per gli spostamenti in terrazza o in balcone. Bastano poi delle vernici colorate, io vi consiglio di sceglierle in base al colore delle pareti e del resto dell’arredamento in modo da integrare perfettamente la nostra cassettiera allo stile della nostra casa. Possiamo decidere di verniciare la cassettiera tutta nella stessa tonalità oppure creare delle bordure sui cassetti, in ogni caso vi ricordo che i piccoli accessori possono fare la differenza, infatti basta aggiungere profili metallici o cambiare le maniglie dei cassetti e noterete da subito un bel cambiamento.
recupero di una vecchia cassettiera
ecco il risultato finale del rinnovo della cassettiera
Prima di occuparci del rinnovo della parte esterna, se necessario rinforzate il fondo dei cassetti, rimuovete come nel mio caso profili in legno che non vi piacciono più e che danno un aspetto retro alla cassettiera, rimuovere i pomelli che potete sostituire o rinnovare, insomma tutto quello che non è in linea con la vostra idea base, in corso d'opera ci saranno sicuramente degli aggiustamenti all'idea originale, ma partire con un idea base è sempre necessario per sapere quali sono i materiali necessari alla realizzazione.
Io per esempio ho utilizzato questi materiali
  • vernice charme les decoratives colori: baltico (14) e carta da zucchero (13)
  • rullo piccolo con inserto di spugna
  • stucco per legno 
  • primer per supporti speciali 
  • dischetti di legno 
  • stencil les decoratives modello fleur (128)
  • spatola
  • protezione mobili opaca
  • pinze e tronchesina 
  • levigatrice (in assenza scartavetrare a mano)
  • trapano 
  • pistola e stick colla a caldo
come rimuovere supporti di legno per recupero cassettiera
rimozione inserti legno 
Dopo aver rimosso pomelli, inserti in legno e le eventuali puntine con pinze e tronchesina, con la levigatrice rimuovere i residui di colla e le eventuali imperfezioni, la superficie deve risultare liscia. Pulire con un panno umido per rimuovere di tutta la polvere che si è creata in superficie
levigare superficie dei cassetti
levigare superficie dei cassetti
Con una spatola e l'apposito stucco per legno, otturare buchi e imperfezioni del legno, lasciare asciugare e poi con una levigatrice togliere lo stucco in eccesso e rendere la superficie di nuovo liscia. Date una mano di primer su tutta la cassettiera, cassetti compresi e lasciate asciugare.
riparare con stucco per legno le imperfezioni del cassetto
utilizzo stucco per riparare imperfezioni
Ora divertitevi a dipingere tutto il mobile color baltico con il supporto di un rullo, che renderà la stesura della vernice molto semplice e anche priva di striature classico dei pennelli a setole.
dipingere con rullo superficie cassettiera
dipingere con rullo superficie cassettiera 
Mentre si asciuga la base della cassettiera procedete a dipingere i cassetti con il rullo color carta da zucchero, per scelta io ho dipinto solo la parte visibile del cassetto mentre ho lasciato bianca la parte laterale del cassetto, non solo per creare un doppio colore ma anche per ovviare a problemi di scorrimento dei cassetti.
cassetti in lavorazione per rinnovo
cassetti in lavorazione per rinnovo
Mentre le parti ingombranti della cassettiera sono ad asciugare nel terrazzo procediamo al rinnovo dei pomelli, come potete vedere dalla mia foto i miei pomelli non avevano una vite ma erano inserite in un apposito buco creato nel cassetto, ovviamente una volta rimossi ho pensato di rinforzarli inserendo una vite, così ho eliminato la parte sporgente e ho forato con un trapano questo mi permetterà di fissare i pomelli al cassetto.
pomelli originali cassettiera
pomelli originali cassettiera   
Ora date una mano di primer su tutto il pomello e una volta asciutta dipingete con il color baltico tutto il pomello in modo da contrastare con il colore del cassetto color carta da zucchero.
pomelli in lavorazione con primer e colore
pomelli in lavorazione
Ho colorato dei cerchietti di legno (misura dell'interno del mio pomello) color carta da zucchero e con l'aiuto di uno stencil li ho decorati in tinta con il pomello
personalizzazione dischetti legno con stencil
personalizzazione dischetti legno con stencil
Alla fine ho applicato con della semplice colla a caldo all'interno del mio pomello donandogli un aspetto più moderno e stiloso. 
risultato finale pomelli rinnovati
risultato finale pomelli rinnovati
Dopo aver dato una seconda mano a tutta la cassettiera con i rispettivi colori rifinite con un fissativo opaco che renderà più resistente il vostro lavoro decorativo.
Prima di sistemare i cassetti non dimenticate di rinnovare anche l'interno basterà della carta adesiva a fiori o con delle piccole eliche per dare nuova vita anche all'interno.  

riciclo creativo di vecchia cassettiera
prima e dopo della cassettiera anni '70
Ed ecco il prima e il dopo della trasformazione di questa cassettiera, il cambiamento è davvero spettacolare, mi dispiace solo che le foto non sia all'altezza della trasformazione io però mi sono divertita un mondo a realizzare questo progetto di recupero e rinnovo di una vecchia cassettiera.

Tu hai mai recuperato dei vecchi mobili un pò retro? Qual'è stato il risultato finale? 

Post sponsorizzato LesDecoratives.com

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

5 commenti

  1. Great review sweetheart...thx for sharing!

    RispondiElimina
  2. Che bel lavoro, una trasformazione fantastica, complimenti!!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Fantastico... bello, veramente bello...

    RispondiElimina
  4. Che bel risultato! Complimenti davvero, anche per la scelta del colore.
    Buona giornata.
    Ketty

    RispondiElimina
  5. Mi piace! Mi piaceva anche prima, con quei bei colori d'una volta, ma le nuove tonalità sono ancora più belle. Non ho mai provato a rinnovare i mobili se non ricoprendoli di carta adesiva... ;)
    Ciao Rosa buona settimana!

    RispondiElimina