Come ho realizzato il tetto della casa in miniatura

scritto da Rosa Forino - luglio 24, 2012

Oggi vi mosto i progressi fatti nella costruzione della Casa in miniatura e lo faccio mostrandovi il piano della mia scrivania pieno di piccole tegole di ardesia realizzate una per una per completare questo progetto piccolo piccolo.
 

Per chi non lo ricorda eravamo con la base di legno della casa e il tetto da montare, (qui scopri la struttura completa). Lo so vado un pochino a rilento ma ho pochissimo tempo e con le miniature bisogna fare tutto con pazienza e con la voglia di fare, inoltre questi progetti richiedono più tempo perchè non sempre la soluzione scelta è quella ideale per completare il progetto. Bisogna sempre sperimentare e usare materiali non consueti per ottenere risultati molto vicini al oggetto originale.
  
Per esempio ho usato un cartoncino dove ho passato dello stucco e della vernice effetto lavagna per ottenere delle tegoline di ardesia, proprio come i tetti delle case francesi. Prima di incollarle una per una ho passato un po' di questa vernice speciale anche sulla base e mi sono poi munita di tanta pazienza e ho incollato singolarmente ogni tegolina una sull'altra, devo dire che l'effetto finale è davvero sorprendente non credi? 
Per oggi è tutto e spero di mostrarti presto come stanno procedendo i lavori di restauro di questo bilocale davvero speciale!!!

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

13 comments

  1. bellissimaaaaaa! è un capolavoro! direi che ci vuole effettivamente molta pazienza ma il risultato è notevole. a settembre rinascerò dalla pigrizia estiva (e da 2 bambini esagitati!) e ci proverò anch'io!

    RispondiElimina
  2. Caspita...che pazienza!!!
    Però ne vale la pena!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  3. ciao cara...quanto tempo...sei sempre fantastica e così Kreativa ^_^
    la casina è bellissima...mi piacerebbe viverci dentro...
    buona giornata casr...
    un abbraccio
    vendy

    RispondiElimina
  4. Passo di qui per sbirciare tra le tue ultime ricette e trovo questa creazione! Ma sei proprio brava, e quanta pazienza!
    Complementi!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  5. Sei di una bravura eccezionale! Complimenti! Ti seguirò molto volentieri, grazie per essere passata da me! A presto, un bacione :)

    RispondiElimina
  6. hai ragione, è un lavoro molto lungo e minuzioso, ma che bel risultato complimenti sei bravissima ciao baci valeria del blog un truciolo

    RispondiElimina
  7. il risultato merita la pazienza! ma che pazienza però!!! :D bravissima

    RispondiElimina
  8. Grazie per la tua visita, e ricambio con tanto piacere perchè ho trovato un blog grazioso e pieno di idee!

    RispondiElimina
  9. Ma sai che anche qui da noi i tetti sono fatti così con le pietre da centinaia e centinaia di anni?! In centro se si ristruttura un tetto si ha l'obbligo di rifarlo in "Piode" di granito o serpentino.
    Scorrendo il blog sento la tua energia sprizzare da ogni post, devi essere un tipo vulcanico!
    Ciaoooo!!

    RispondiElimina
  10. E' bellissima, complimenti per la bravura e la pazienza.
    La bambina che è in me sta esultando, la vorrei anch'io;
    chissà forse un giorno...
    Ciao

    RispondiElimina
  11. bellissima adoro le mini casetteeee Ilenia

    RispondiElimina