Candele al forno con piselli e prosciutto

scritto da Rosa Forino - luglio 24, 2022

Oggi ti suggerisco una ricetta facile facile per preparare in poco tempo un pranzo veloce ma scenografico, sono certa che conquisterà tutta la famiglia.



Per preparare questo mattonella di pasta con prosciutto e piselli ho usato un formato di pasta tipicamente napoletano le "candele" che ti aiuteranno a preparare uno sformato in poco tempo. Le candele rientrano nei formati di pasta classici essendo lunghe possono essere le protagoniste di timballi e sformati che daranno subito un tocco originale al pranzo domenicale. Io ho deciso di prepararle in un versione leggera ma possono essere arricchite anche con ragu di carne e verdure.
Candele al forno con piselli e prosciutto
Ingredienti per 5 persone
- 700 gr. di candele
- 500 ml di besciamella (qui trovi la ricetta)
- 250 gr. prosciutto cotto
- 500 gr. di piselli freschi 
- 1 cipolla
- olio evo q.b.
- sale q.b.
- 400 gr. scamorza
- 150 gr. parmigiano grattugiato

Taglia la cipolla finemente e falla dorare con un filo d'olio, quando è bella dorata aggiungi il prosciutto cotto e lascia cuocere per qualche minuto poi unisci i piselli sgusciati e portali a cottura.
Nel frattempo prepara la besciamella e metti sul fuoco una pentola con acqua e sale in modo da cuocere la pasta per circa 10 minuti quando l'acqua andrà a bollore.
Quando tutti gli ingredienti sono pronti condisci la pasta con metà besciamella e il composto di piselli e prosciutto. In una teglia rettangolare (io ho usato quella per i plumcake) allinea grossolanamente le candele aggiungi la scamorza tagliata a fette e ricopri con besciamella, crea un secondo strato di candele, ricopri con la besciamella e infine con abbondante parmigiano. Inforna a 200° C fino a quando non risulta una crosticina dorata (circa 20/25 Minuti)

Suggerimenti
- Se non hai a disposizione piselli freschi puoi usare anche piselli surgelati, in questo caso aggiungili alla cipolla ancora congelati e fai cuocere, quando sono pronti unisci il prosciutto cotto 
- Io consiglio Candele di Gragnano nel caso non disponibili puoi usare dei tortiglioni o delle penne, ovviamente l'effetto finale sarà meno scenografico ma la pasta sarà buonissima lo stesso.

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

0 comments