Organizzare l'anno nuovo con agenda personalizzata [tutorial]

scritto da Rosa Forino - 15:01

Benvenuto 2017

con la mia voglia di fare, con l'entusiasmo a 1000 e soprattutto con il desiderio di migliorarmi.
In questo nuovo anno, inizio proprio da ME, impegnandomi a ritrovare il tempo per gioire di ogni successo, di imparare cose nuove, di mettere in pratica quei mille progetti che mi frullano in testa.
Voglio lasciare libera la fantasia e permettere alla creatività di essere protagonista di questo inizio...

Organizzare l'anno nuovo con agenda personalizzata

Penserete, i buoni propositi fanno parte dei nuovi inizi, poi il tempo cancella tutto e si ricomincia come prima.... invece no, siete voi che dovete cambiare il vostro destino.

La vita è come come un foglio bianco, c'è chi si ferma a fissarlo per ore senza scrivere nulla, pensando a quello che è stato e come riscrivere i successi o rimuginare su quello che non è stato. 

O chi come me comincia a scrivere senza sosta impasticcandolo tutto fino a non capirci più nulla. "Mai guardare indietro, guarda la strada che hai davanti con occhi pieni di sogni e rimboccati le maniche per costruire i tuoi desideri" questo sarà il mio motto dell'anno.
Ma i ricordi? Quelli che ci ancorano al passato, cosa farne? A me piace raccoglierli in un album dei ricordi, ma poi si parte con l'agenda nuova dove raccolgo desideri, appuntamenti e tutto quello che è la mia vita e il mio mondo creativo.

Quest'anno voglio partire con il piede giusto da subito, cercherò di mettere ordine al mio caos mentale partendo con bullet journal e prendere immediatamente la direzione giusta dei miei desideri, sfruttando appieno tempo e idee.

Cos'è il bullet journal?

E' un sistema molto flessibile per organizzare in modo efficiente la vita privata e lavorativa con il supporto di un quaderno o un apposito taccuino dove appuntare, liste, impegni, idee e obiettivi da raggiungere. Il bello di questo sistema è che decidi tu come costruire questa agenda in funzione delle tue esigenze e il tuo stile, quindi la personalizzazione è la base di questa metodologia. 

Come deve essere fatto questo quaderno?

In commercio esistono appositi taccuini puntinati che facilitano l'organizzazione della struttura interna, molti artisti preferiscono le pagine bianche per poter creare degli schizzi e delle forme creative per i loro impegni. Io come loro ho optato per questa formula però scegliendo un quaderno con copertina rigida in formato A5 che mi permetterà di trasportarlo facilmente in ogni occasione. Potrete scegliere ovviamente anche dei normali agende o dei quaderni a righe o a quadretti dipenderà molto da come vorrete impostare i vostri impegni e obiettivi.

personalizzare la copertina di un quaderno con jeans

Ritengo che per una creativa il Bullet Journal può rivelarsi un modo per raccogliere disegni, idee e creatività, una forma molto semplice per mettere da parte tutti i fogli sparsi in giro e avere tutto a portato di mano in ogni occasione.
Saremo poi solo a noi decidere come impostare lo stile delle pagine, le categorie e l'aspetto grafico di questo elemento così prezioso della nostra quotidianità. Inoltre questo quaderno non è strutturato come una classica agenda, potremo così apportare le modifiche in qualsiasi momento, aggiungendo o rimuovendo le categorie che non ci piacciono o che non troviamo utili.
Io sono partita con il personalizzare la copertina utilizzando un vecchio paio di jeans e poi ho disegnato all'interno le varie categorie che mi aiuteranno sia nel privato che a gestire lavoro e blog.

Oggi partiamo proprio con la personalizzazione del quaderno riciclando dei jeans, sarete poi voi con i commenti e i messaggini a dirmi se siete interessate anche capire come sviluppare all'interno il Bullet Journal.

Per personalizzare la copertina avrete bisogno di questi Materiali
  • quaderno con copertina dura o agenda
  • colla a caldo
  • un vecchio paio di jeans
  • nastro con stampa gufi verde acido
Ritagliate un rettangolo di jeans necessario a coprire il vostro quaderno lasciando un paio di centimetri in più su ogni lato (per me 40 x 24 cm) , con la colla a caldo fissate i primi 3 lati prima sul davanti della copertina, poi all'interno ripiegandolo.

rivestire con jeans agenda rinnovare agenda con jeans

Per creare angoli perfetti rifinisci con forbici l'eccesso di stoffa, non preoccuparti troppo se il tessuto non è dritto o se i tagli non sono perfetti perchè il tutto verrà coperto con altro tessuto di jeans.
Crea un rettangolo perfetto della misura della tua copertina, questa volta di 1/2 cm più piccola e incolla sull'interno della copertina

riciclo vecchi jeans interno copertina con jeans

Misura il dorso del tuo quaderno e crea dei piccoli tagli a forma di triangolo su entrambi i lati. Arrotola la parte in eccesso creando una specie di capitello , procedi poi ad incollare l'altro lato di tessuto sulla copertina. 

personalizza con jeans crea un dorso perfetto dell'agenda

Completa con un rettangolo di tessuto, rifinisci con un nastro di tessuto io ho scelto un nastro di cotone con dei simpatici gufetti che ho incollato su tutta la cornice interna delle quaderno.

 copertina agenda fai da te copertina quaderno fai da te

Ho deciso poi di creare una taschina sul davanti per accogliere le mie penne colorate, ho così tagliato la tasca interna dei jeans che ho poi incollato sul davanti. Ho poi rifinito con lo stesso nastrino interno. Risultato un agenda per me bellissima e alla moda.

bullet journal fai da te

Suggerimenti:

  • Se non hai dei jeans puoi usare feltro o stoffa o puoi semplicemente usare della gomma crepla molto resistente all'usura.
  • Misura con precisione il tuo quaderno prima di tagliare il tessuto e ricorda di lasciare almeno 1 cm tutto intorno per rifinire la stoffa all'interno.
  • Puoi personalizzare il davanti anche disegnando con tessuti per stoffa o facendo piccole applicazioni in feltro. 
  • Se vuoi approfondire l'argomento sul Bullet Journal puoi visitare il sito di Ryder Carrol, ideatore di questo sistema di organizzazione.

Non dimenticare prima di lasciare il blog di scrivere un commento per farmi sapere se ti piace questo progetto e se hai voglia di scoprire l'interno della mio bullet journal.

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

2 commenti

  1. Quando si avvicina la fine dell'anno io divento impaziente perché non vedo l'ora di cambiare agenda. Ne ho più di una per il lavoro, una con le scadenze del blog una per la famiglia,,... mi piace l'idea che hai proposto da usare per "trasformare" magari quelle bruttissime agende che ti regalo in banca. Un saluto

    RispondiElimina