Cos'è il fuse e come creare una bustina motivazionale

scritto da Rosa Forino - 20 maggio

Il ritorno alla normalità è ancora ben lontano e il tempo non aiuta, invece che l'avvicinarsi dell'estate sembra arrivato l'autunno. Fuori piove e ogni cosa ha assunto un aria grigia, per impegnare il tempo e lasciare che i pensieri riposino un po' stamattina mi sono divertita a creare una bustina shaker motivazionale e ne approfitto per mostrarti come usare il Photo Sleeve Fuse in maniera alternativa al Project Life.

bustina shaker motivazionale

Per una creativa la noia non esiste e questo è una grande fortuna, soprattutto nei momenti in cui tutto quello che ti gira intorno proprio non ti piace. Poi se sei una persona che si annoia in fretta delle cose, della routine e dei luoghi diventa fondamentale riuscire a reinventare l'ambiente domestico che ti circonda e trasformare mobili e oggetti quotidiani in un batter d'occhio in maniera semplice ed economica. Così in questa giornata grigia ho deciso di realizzare una bustina motivazionale usando uno strumento che mi ha conquistata già dal suo primo utilizzo ma che non trovo mai il tempo di farti scoprire, sto parlando del Photo Sleeve Fuse in questo post scoprirai:
- Cos'è il fuse
- Strumenti base per iniziare
- Come si usa il fuse
- Quali materiali servono e quali sono quelli alternativi
- Quali progetti creativi puoi realizzare con il fuse
- Come creare una bustina motivazionale

Ti ho incuriosita? Allora non ti resta che scoprire questo utensile.
Puoi trovare tutti gli strumenti creativi che ho testato e sperimentato in questi mesi nella sezione guide con tante informazioni utili.

 Photo Sleeve Fuse per Project Life

Cos'è il Photo Sleeve Fuse?
Il Photo Sleeve Fuse o Fuse Tool è un utensile che usa il calore per sigillare o ritagliare elementi in plastica, a prima vista può sembrare un pirografo ma si differenzia per le speciali punte che lo contraddistinguono che sono delle piccole rotelline di metallo dentellate che si riscaldano e permettono di chiudere le buste di plastica o fissare materiali plastici come le comuni buste di plastica.

Per iniziare dovrai procurarti dei page protectors che sono delle buste specifiche per il project life in alternativa potrai usare delle comuni buste trasparenti per l'archiviazione di ufficio, che potrai sigillare come preferisci. Il fuse si riscalda quindi avrai bisogno di una base di supporto per la lavorazione dei tuoi progetti creativi altrimenti potrebbe rovinare la tua scrivania, io ho uso una base di vetro ma puoi usare anche una base di silicone per dolci o un cartoncino di riciclo bello spesso.
Io ho scelto di acquistare il kit Fuse We R Memory Keepers che contiene al suo interno non solo lo strumento ma anche tutto il necessario per iniziare: due rotelle (una per tagliare e una per sigillare), un righello di metallo con una speciale apertura che facilita il lavoro e una base di appoggio per l'attrezzo quando è caldo.

rotellina del fuse come sigillare bustine di plastica con fuse

Come si utilizza il fuse?
Per prima cosa avvita la rotellina prescelta sulla punta dell'attrezzo, fai riscaldare il Fuse per almeno 10 minuti prima di utilizzarlo (è un aspetto da non sottovalutare per il buono utilizzo di questo strumento), aiutandoti con la riga in dotazione (o con una riga metallica) appoggiati sulla tua bustina e segui delle linee orizzontali o verticale creando così delle linee tratteggiate che sigilleranno il tuo supporto. Non avere fretta, fai scorrere il Fuse sul foglio di plastica lentamente in modo da sigillare perfettamente la tua taschina o il tuo progetto.

Quali materiali servono e quali sono quelli alternativi? 
Se non utilizzi i page protectors puoi usare delle bustine di plastica per ufficio resistenti, lucide e trasparenti che ti permetteranno di mostrare il contenuto dei tuoi progetti e che potrai tagliare e sigillare come preferisci. 
Come materiali alternativi puoi usare:
- strisce di plastica
- buste per la spesa colorate (quelle più spesse e resistenti) 
- ritagli di bottiglie di plastica
- tasche della plastificatrice
Per ottenere forme particolari puoi usare le fustelle metalliche come supporto o formine di biscotti metallici, inoltre puoi crearti delle forme personalizzate con una lattina da seguire come base per i tuoi lavoretti creativi.

quali materiali servono per utilizzare il fuse

Quali progetti creativi puoi realizzare con il fuse?
Questo strumento è stato creato per permette di raccoglie in tasche di plastica i ricordi e piccoli oggetti quindi per "fare memoria" in una forma alternativa allo scrapbooking con la tecnica del Project Life ma con il fuse puoi realizzare coccarde e nastri particolari, effetti su layout o card, decorazioni particolari con effetto cucito riciclando la plastica. Puoi creare tag trasparenti e shaker di varie forme e giocare con sovrapposizioni di fogli di plastica per creare taschine di archiviazioni personalizzate.
Io oggi ti mostro come creare una bustina shaker motivazionale usando questo strumento e tante paiettes colorate. Per realizzarla avrai bisogno:
- taschina per ufficio 
- paiettes colorate
- decorazioni a tua scelta
- etichettatrice 
- ritagli di carta 
- penna 
- cordoncino colorato

Disegna sulla bustina un tag e con l'aiuto dell'apposita riga metallica segui il contorno, riempi la taschina appena creata con paiette e altre piccole decorazioni luccicose e colorate. 

creare un tag con paiettes e perline colorate dividi in sezione e personalizza con piccole decorazioni

Sigilla il tutto e procedi a dividere il contenuto in 3 parti che poi sigillerai per formare 3 sezioni da decorare e chiudere. Con la crop a dile crea un foro in alto e fissa un anello metallico. Dividi in 2 il tuo nastro e passa nell'occhiello poi fissa il tutto sulla base della tua bustina, in questo modo il cordoncino ti permetterà di chiudere la tua taschina una volta decorata. Non ti resta che procedere con la decorazione usando frasi di incitazione e che ti aiuteranno a sentirti meglio nei momenti difficili e piccoli elementi decorativi che rappresentano te e la tua creatività.
 
tag shaker motivazionale fai da te

Per concludere se non l'hai ancora fatto scarica Kreattiva Magazine la e-book gratuito riservato agli iscritti della newsletter "KreattivaNews" dove troverai tantissime idee per essere creativa tutto l'anno.

 

* In questo post sono presenti link di affiliazione Amazon

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

2 commenti

  1. Ora , finalmente, ci possiamo godere il sole, dopo tanta pioggia . Il tuo lavoro è molto carino. Ciao

    RispondiElimina