Cerca nel blog

Riciclo vecchie lenzuola: Sacchetto da biancheria

scritto da Rosa Forino - giovedì, luglio 19, 2012

Sicuramente sarà capitato anche a te che con il passare del tempo le lenzuola tendono a logorarsi in alcuni punti, scolorirsi e ingiallire, così finisci per buttarle via o creare stracci per i lavori domestici. Riciclare le lenzuola in maniera creativa si può ed oggi voglio mostrarti come trasformarlo in un sacchetto dipinto a mano usando dei colori per tessuti che si fissano con un comune ferro da stiro. 

Riciclo vecchie lenzuola: Sacchetto da biancheria

Lenzuola ricamate, colorate o a fantasia, riciclare la biancheria da letto è un modo davvero divertente e creativo per dare voce alla propria vena artistica, non dimenticare che in fondo le lenzuola sono semplicemente stoffa che può essere usata per tantissimi modi e con i giusti tagli anche in bellissimi progetti di cucito creativo.

Sicuramente il riciclo creativo è il modo più semplice per dare nuova vita alle lenzuola vecchie ecco

20 idee originali per riciclare le lenzuola

1) Pupazzi e bambole di stoffa da personalizzare con vestitini in tinta.
2) Cestini porta tutto 
3) Allestimenti per feste all'aperto creando striscioni o tende a vela per coprirsi dal sole
7) Tovaglie Runner
8) Borsette double face
9) Tende variopinte abbinando lenzuola ricamate con quelle colorate
11) Rivestimento per l’asse da stiro 
12) Shopping bag da personalizzare con il feltro
13) Tappeto in rag rug per la camera dei bambini o per il bagno
14) Tende per il baldacchino del letto che daranno subito un aria arabeggiante e sofisticata alla tua camera da letto.
16) Tovagliette americane
17) Borse di stoffa estive
18) Copri giacche e cappotti per i cambi di stagione
Sacchetto da viaggio per biancheria
Sacchetto da viaggio per biancheria
Per il tutorial di oggi ho pensato di realizzare un sacchetto da viaggio per la biancheria, ho utilizzato un lenzuolo antico che aveva sul bordo un inserto all'uncinetto, per ottenere un buon risultato ti consiglio di usare un lenzuolo di cotone o misto lino anche con un ricamo o un applicazione di stoffa. Per realizzare il sacchetto avrai bisogno di questi
Materiali
- Ritaglio di lenzuola preferibilmente bianca (la misura dipende dalla grandezza che vuoi che sia il tuo sacchetto)
- colori per stoffa 
- pennelli di varie misure
- carta da lucido o carta grafite
- scotch di carta 
- ritaglio di cartone da imballaggio
- matita
- filo bianco di cotone
- ago e forbici
- cordoncino in tinta o nastro di raso
- merletto (opzionale)

Crea il tuo disegno sulla carta da lucido poi appoggia il lucido dalla parte su cui a creato il disegno e con una matita ritraccia il disegno in modo che con la pressione si trasferisca il disegno sul tessuto.
Appoggia il tessuto su un cartone da imballaggio e fissa con nastro di carta in modo che il tessuto non si muova durante il disegno. Con i colori per il tessuto dipingi e sfuma i fiori, quando il colore è asciutto stira sul retro della stoffa per fissare il colore sul tessuto. Poi fissa il colore anche sul davanti avendo la premura di appoggiare sopra il disegno un foglio di carta da forno o un pezzo di stoffa di cotone. 

20 idee originali per riciclare le lenzuola sacchetto da biancheria fai da te

Ora cuci sul fondo e sui due lati la striscia di tessuto e crea un bordino sulla parte superiore in modo che tu possa far passare un cordoncino o un nastro di raso per la chiusura del tuo sacchetto da biancheria.
Il mio lenzuolo aveva un applicazione all'uncinetto, se ti piace l'idea puoi applicare un bordino all'uncinetto o un pizzo per rendere il tuo sacchetto ancora più prezioso.

Se ti piace dipingere sui tessuti ti consiglio anche questi post
- Cuscino dipinto su stoffa

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

9 commenti

  1. Woe veramente molto bello!!! Aspetto il tutorial allora!!!!
    Buona giornata
    Giovanna

    RispondiElimina
  2. brava, molto carino! per cambiare delle solite tecniche! buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Che bella idea! E che bel risultato!

    RispondiElimina
  4. Il risultato è ottimo.
    Brava Rosa.
    Finalmente riesco a passare anche nel tuo blog.
    baci

    RispondiElimina
  5. Sei stata proprio brava!
    Peccato che per queste cose io sia proprio negata...vorrà dire che mi limiterò ad ammirare!
    Complimenti!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  6. confermo che i colori della stamperia sono buoni per il traasferimento..attendo tutorial con curiosità! un saluto accaldato::

    RispondiElimina
  7. Aspetto il Tutorial... Ma, permettetemi l'ignoranza, cos'è la carta grafite? PS rispondi da me o per email?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La carta grafite è una carta copiativa che sostituisce l'inchiostro con grafite (tipo quella delle matite per intenderci :-) e quindi volendo può essere cancellata

      Elimina
    2. Mmm... Diciamo che ho capito... Ahahaha, però forse se mi fai vedere come si usa è meglio! PS sarò anche pigra, ma la curiosità batte ogni mia "qualità" ahahahaha, infatti, subito sono corsa a vedere!

      Elimina