12 Strumenti indispensabili per il cucito

scritto da Rosa Forino - 30 settembre

Ti piacerebbe imparare a cucire e realizzare qualche progetto creativo per te e la tua famiglia? 
Non hai mai preso in mano un ago e ti piacerebbe iniziare? Allora sei nel posto giusto in questo post ti mostro quali sono 12 strumenti indispensabili per iniziare a cucire. 

12 Strumenti indispensabili per il cucito

Che tu sia una appassionata del cucito sartoriale o del cucito creativo, arriva il momento di fare i conti con la tua scatola porta cucito e il suo contenuto. In questo post scoprirai che bastano pochissimi strumenti per iniziare, alcuni fanno già parte del tuo cestino del cucito, altri invece ti saranno utili per eseguire le tue creazioni con più facilità e precisione.

Se invece ti sei appena avvicinata a questa passione e non hai nessuno strumento per il cucito:
- il mio primo consiglio è di non acquistare set "tutto compreso" spesso contengono elementi che non userai mai o che comunque non conosci, che ti faranno sentire spaesata, soprattutto se sei alle prime armi. E poi quanto è bello acquistare i pezzi nuovi mano mano che sentirai l'esigenza di averli, in questo modo potrai dire che la tua passione sta crescendo con te.

- Il secondo consiglio è di acquistare prodotti di alta qualità fin dall'inizio non solo perchè potranno  durare nel tempo e poi l'uso continuativo porterà quelli economici ad una distruzione quasi immediata.
 
- Il terzo consiglio per chi si avvicina la prima volta al cucito: la macchina per cucire non deve essere il tuo freno a questa tua passione, è sicuramente uno strumento utile ma non la ritengo uno strumento indispensabile per iniziare. Io ho cominciato con ago e filo e ho creato per un bel po' con questi strumenti base prima di avere la mia prima macchina per cucire, quindi ti posso garantire che si può iniziare anche senza (in questo post qualche consiglio per scegliere la macchina giusta per te).

attrezzi base per il cucito

Cosa devi quindi avere per cucire e lavorare con precisione risparmiano tempo?
Sicuramente non possono mancare nel tuo cestino del cucito:
1) Aghi uno strumento indispensabili per partire, che tu decida di cucire a mano o con la macchina per cucire proprio non possono mancare. Gli aghi a differenza di quanto si pensi non sono tutti uguali, ognuno ha il suo compito specifico: ci sono aghi per ricamare, per rammendare, per tessuti speciali come per esempio jeans, seta, tessuti stretch, pelle, maglina, tende, tappeti, ect. inoltre ci sono aghi per tecniche specifiche come punch needle e ago per perline. Ci sono poi anche aghi diversi in funzione allo scopo a cui sono destinati troverai aghi curvi, lunghi e stretti, con la cruna piccola o larga o con la punta tonda. Se poi opti per l'uso della macchina per cucire, gli aghi predisposti allo scopo sono numerati per indicare grandezza e resistenza dell’ago stesso.

2) Infila aghi
Se hai superato gli anta è sicuramente uno strumento che non può mancare, nella maggior parte dei casi può essere utilizzato per qualsiasi tipo di ago. Il suo scopo è aiutarti a far passare il filo attraverso la cruna dell'ago in attimo senza perdere tempo in questa operazione a volte così "antipatica".

forbici per il cucito: da sarta, zig zag, rasafilo

3) Forbici o strumenti destinati al taglio
Ogni sarta alle prime armi deve averne un paio di forbici, ci sono quelle specifiche da sarta grandi e robuste con lunghe lame affilate, sono realizzate in modo che la lama risulti parallela alla superficie di taglio, in questo modo il tessuto non si solleva mentre viene tagliato. Forbici zig zag e Rasafilo utili per non far scucire i tessuti e rifinire gli orli, qualunque sia la tua scelta il mio consiglio è quello di comprare le forbici da cucito migliori che ti puoi permettere perchè un paio di forbici di qualità tagliano il tessuto in un attimo senza nessuna fatica.   
Un alternativa alle forbici è una Cutter circolare taglia tessuto (chiamata comunemente rotella per tessuto) che va usato con l'apposito tappetino da taglio auto-rigenerante. Utile per tagliare più strati di tessuto contemporaneamente , creare strisce di stoffa o motivi per patchwork con una precisione senza pari.

4) Strumenti per le misurazioni
Il must degli strumenti per la misurazione è il metro da sarta fondamentale per misurare i tessuti e prendere correttamente le misure di orli e pieghe. Possono essere aggiunti a questo strumento le righe trasparenti per cucito e il calibro da cucito soprattutto se decidi di avvicinarti alla modellistica o al patchwork 
Il calibro da cucito è solitamente di metallo e può essere regolato grazie ad una sbarra che scivola o bloccata a varie distanze. Può essere usato per esempio per controllare le lunghezze degli orli o per avere misure fisse. I righelli trasparenti e Riga pieghevole per patchwork sono di varie lunghezze e spessori, in commercio si trovano a quadrate, triangolari e altre forme geometriche, ne trovi anche con specifici buchi ideali per chi si appresta a creare con il cucito creativo.

strumenti utili per il cucito: veltro a strisce, penna cancellabile,

5) Gesso da sarta o Penna cancellabile per tessuti 
Matite, penne cancellabili e gesso per sarti sono strumenti indispensabili per trasferire i segni del tuo modello sul tessuto, sono sicuramente strumenti utili per fissare le misure o per definire il modello.
Il gesso da sarta serve soprattutto per marcare le linee del cartamodello pronto, si cancella facilmente, e puoi trovarlo in pezzi rettangolari e triangolari con bordi a punta. Altri strumenti per marcare sono le  penne idrosolubili che si tolgono con un panno umido oppure che si auto cancellano con la luce. Altre alternative per definire il modello sul tessuto sono anche la rotella dentellata per ricalco e la carta carbone

6) Carta termo-adesiva per fissare applique e orli prima di cucire e se sei alle prime armi ti consiglio anche il nastro adesivo da sarta ti aiuterà a cucire dritto.

Il tappetino da taglio auto-rigenerante è una base di gomma che ti permette di usare la rotella e tagliare più strati di tessuto con un unico passaggio, usato anche per altre tecniche è uno strumento a dir poco fantastico sicuramente da non sottovalutare. 

8) Spilli o clip
Utili per fissare il tessuto gli spilli fanno parte degli indispensabili, realizzati in metallo possono avere alla base una perla colorata o una testa di metallo, puoi trovare anche spilli con testa piatta in varie forme e più lunghi che ti permetteranno di cucire anche con la macchina da cucire proprio perchè molto sottili. Gli spilli sono utilissimi per sostituire l’imbastitura dove possibile, io non li amo molto e spesso li sostituisco con imbastitura o con clip e pinzette da cartoleria. Non dimenticare di aggiungere anche qualche spilla da balia utilissima per inserire elastici nei tuoi capi e nei tuoi sacchetti.

9) Scuci punti o Taglia asola strumento con punta biforcuta usato per scucire i punti senza rovinare il tessuto o per tagliare le asole dei bottoni, di solito è in dotazione con la macchina da cucire.

rotella per cucito, scuci punti, forbicine da ricamo

10)  Ditale in metallo
E' uno strumento utile per proteggere le dita dalla pressione dell'ago quando cuci tessuti robusti, tipo il jeans, deve essere infilato al dito medio. Il consiglio per chi è alle prime armi è di imparare a cucire con il ditale già dall'inizio in modo da non poterne più fare a meno.

11) Filati per cucire 
I filati (filo per cucire) è il protagonista di questa tecnica oltre ad essere di diverso colore, possono essere anche di vario tipo come per esempio di cotone o sintetici. 
Come per gli altri strumenti anche il filo per cucire deve essere di buona qualità quindi risultare resistente ed elastico al punto giusto (se si tira un filo tra 2 mani deve tendersi abbastanza senza rompersi), deve avere la giusta consistenza e la superficie deve risultare liscia per non aggrovigliarsi troppo durante l'utilizzo. Il filo in cotone mercerizzato è un filato di cotone molto resistente che può essere leggermente lucente o opaco, può essere usato su qualsiasi tessuto in particolare su tessuti naturali ma non è adatto a tessuti elastici.
Altri tipi di filo sono : filo da cucito sintetico, di lino, di seta, filo da imbastitura, filo per ricamare a macchina, filati di nylon. Nella scelta del colore del filo ricorda di usare un colore più possibile simile alla stoffa, per capirlo meglio appoggia i fili sulla stoffa e scegli quello che più vicina al colore del tessuto, se non è possibile scegli un colore leggermente più scuro del tessuto. Se la stoffa è "a fantasia" scegli un colore simile al fondo.

i fili adatti al cucito creativo e sartoriale

12) Stoffe
Per concludere non dimentichiamo le stoffe, esistono in commercio di qualsiasi tipo e colore, ma per i primi lavori io consiglio di usare stoffe di recupero come per esempio il retro di camicie o di abiti che non usi più. Nella scelta del tipo di tessuto e colore valuta sempre il tipo di risultato che vuoi ottenere oltre al progetto che intendi realizzare. Ti ricordo che le fibre dei tessuti sono differenti e quindi devi valutarle in funzione a quello che devi realizzare, esistono infatti tessuti con fibre naturali altri con fibre sintetiche ma anche tessuti pesanti, leggeri, elastici, lisci o ruvidi.

Cerniere fluorescente per un progetto speciale :-D

Nella categoria accessori non posso non menzionare:
- I bottoni hanno lo scopo di chiudere e decorare i tuoi lavori di cucito ne esistono di tutte le dimensioni e forme, oltre che in materiali diversi: plastica, legno, metallo, madreperla, ect. Una piccola menzione per i bottoni automatici composti da due parti e si chiudono con un semplice clik e alla possibilità all'occorrenza di creare bottoni con la stoffa rendendoli quasi invisibili sul tuo capo. 
- Le Strisce di veltro in sostituzione di cerniere e bottoni sono un ottimo alleato che facilita chiusura di sacchetti o cuscini
- Le Cerniere utili per ogni esigenza e tessuto, sono un sistema di chiusura prezioso, ne esistono in plastica, in metallo, dai denti stretti e sottili o dai denti larghi e grossi, cerniere a doppia apertura per le felpe e giubbotti, insomma una cerniera per ogni tua esigenza.

Dove comprare gli strumenti indispensabili per il cucito?
La merceria specializzata della tua zona saprà sicuramente indicarti i prodotti giusti per il cucito in alternativa ci sono tantissimi negozi on line specializzati per il cucito, non possono non menzionare l'e-commerce per eccellenza Amazon, nella mia pagina Consigli Kreattivi troverai un apposita sezione dedicato al cucito con tantissimi strumenti utili.

Tu invece dove acquisti i tuoi strumenti indispensabili per il cucito? hai un negozio di fiducia oppure preferisci comprare on line? Lascia un commento e raccontami la tua esperienza

Suggerimenti
- Non avere paura di sbagliare la pratica è indispensabile sia nel taglio che nelle cuciture, i primi lavori non saranno perfetti ma ti aiuteranno a capire la tua strada da percorrere e quali sono i progetti che ti sono più congeniali.
- Non utilizzate mai le forbici per tessuti per tagliare la carta o altri materiali la lama si danneggerebbe irrimediabilmente.
- Fai una scorta di aghi perchè immancabilmente li perderai e piegherai con facilità, inoltre se usi una macchina per il cucito si spezzeranno se usi quello non adatto al tessuto che dovrai cucire e quindi per non perdere tempo è fondamentale avere un ricambio per ogni evenienza. 
- Prima di procedere con le cuciture stira pieghe e i bordi, indica con il gessetto la linea che vuoi seguire per mantenere dritte le pieghe.
- Fai sempre attenzione agli strumenti di taglio, soprattutto la rotella taglia tessuto, chiudila con l'apposito tasto di blocco in sicurezza prima di riporla sul piano di lavoro.

Qualche progetto semplice di cucito

Qualche progetto semplice di cucito creativo 
 

Se non l'hai ancora fatto scarica le due edizioni di Kreattiva Magazine l' e-book gratuito riservato agli iscritti della newsletter "KreattivaNews" dove troverai tantissime idee per essere creativa tutto l'anno.

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

0 commenti