Casatiello senza uova

scritto da Rosa Forino - marzo 30, 2021

Mancano pochi giorni a questa Pasqua così casalinga e oggi si preannuncia una giornata piene di bontà, per iniziare abbiamo collaudato il Casatiello la torta rustica per eccellenza della mia zona, mettendo a punto la ricetta di Antonino Cannavacciuolo che ho riadattato seguendo i gusti della mia famiglia. Per chi non conosce questa tipica torta rustica napoletana, il Casatiello rappresenta la Pasqua campana e ne conserva tutta la simboleggia, tradizionalmente troverete le uova nella torta e gli ingredienti principi sono il salame e il pecorino mentre un ingrediente nascosto gli regala il caratteristico profumo e una sofficità unica.

Tortano senza uova

Sebbene il Tortano e il Casatiello vengono spesso confusi fra loro o utilizzati come sinonimi, la base della ricetta differisce per l'utilizzo diverso delle uova nella preparazione. Nel Casatiello le uova vengono inserite ben visibili prima della cottura intere e crude sopra la torta rustica mentre nel Tortano le uova vengono messe nell'impasto già sode, nel mio caso poi vengo completamente escluse dalla preparazione rendendo quindi la torta rustica "più leggera"

Il Casatiello per tradizione dovrebbe essere preparto il venerdì santo per poi essere infornato il giorno seguente, può essere gustato sia caldo che freddo ed è ottimo per la colazione pasquale o per le gite fuori porta della Pasquetta. 
Che ne pensi ti piacerebbe assaggiarlo? Ti ho fatto venire l'acquolina?
Prima di lasciarti alla Ricetta davvero facilissima di questa bontà, non può non mancare il mio augurio più sincero di una Buona Pasqua. Non farti mancare un sorriso e quello slancio di fiducia necessari per affrontare con armonia questo periodo "sospeso" 
Auguri di cuore
ricetta tortano - torta rustica napoletana
Casatiello senza uova
Ingredienti per base
- 700 gr. Farina 00
- 130 gr. Strutto
- 25 gr. Lievito Di Birra
- 420 ml Acqua tiepida 
- 5 gr. Zucchero
- 15 gr. Sale

Ripieno
- 300 gr. Speck (trancio)
- 100 gr. Prosciutto cotto (trancio)
- 100 gr. Scamorza
- 100 gr. Provolone piccante
- 50 gr. Pecorino
- 50 gr. Parmigiano

Altre info
- stampo di 26 cm di diametro con buco centrale (meglio se con cerniera) 

Impasta tutti gli ingredienti base insieme in modo da ottenere un impasto molto elastico e malleabile, presta Attenzione all'acqua tiepida perchè la quantità indicata è variabile perchè dipende dal tipo di farina usata e dal clima. Lascia lievitare l'impasto per una mezz'ora in un ambiente caldo e ricoperto da pellicola. Nel frattempo prepara gli insaccati tagliandoli a dadini e gratta i formaggi.

  

Trascorso il tempo stendi l'impasto con l'aiuto di un matterello e adagia sulla superficie tutti gli ingredienti tagliati, non dimenticare di lasciare un piccolo bordo tutto intorno per la chiusura. Avvolgi su se stesso l'impasto e adagia il salsicciotto nello stampo creando una leggera pressione unisci i 2 capi in modo che formino una ciambella perfetta. Lascia lievitare fino a quando il volume nello stampo sia raddoppiato. Inforna a 250° per circa 35 minuti (tempo indicativo dipende dal tuo forno)
    
 

 Se ti è piaciuto questa ricetta puoi trovarne altre divise per categoria nella sezione RICETTE mentre ti suggerisco di guardare per Pasqua queste golosità

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

0 comments