Come fare un uovo di cioccolato ripieno

scritto da Rosa Forino - lunedì, aprile 08, 2019

Pasqua si avvicina e se come me non vuoi farti trovare impreparata al questo giorno di festa, è tempo di sperimentare qualche dolcetto pasquale, per scegliere quale sia il più adatto alla tua famiglia e ai tuoi ospiti. Io ho deciso quest'anno di trasformare un uovo di cioccolato in un favoloso dessert che lascerà tutti a bocca aperta!!!

Come fare un uovo di cioccolato ripieno

Se vuoi scoprire come realizzarlo e come renderlo unico seguendo il tuo gusto e quello dei tuoi ospiti non ti resta che seguire i miei consigli e provare quello che ti piace di più.

Lo so ogni anno per Pasqua ti contagio con la mia voglia di sorprendere gli ospiti preparando un dolce che lascia tutti a bocca aperta e che abbia come base l’uovo di cioccolato. Quest'anno mi sono divertita creare un uovo di pasqua ripieno. Confesso ne ho provati un po' seguendo le ricette viste qui sul web prima di approdare a questa versione, alla fine ho deciso di realizzarne uno seguendo sopratutto il mio gusto personale, e oggi ho deciso di condividere con te la mia idea e le possibili varianti in modo che tu possa scoprire tutti i passaggi più importanti e il modo più semplice per preparare il tuo uovo di cioccolato ripieno.

Quale uovo di cioccolato scegliere?
L’uovo di cioccolato è la base del nostro dessert, oltre ad essere il contenitore vero e proprio sarà il protagonista del nostra presentazione, sarà partiamo dallo scegliere bene questo elemento perchè determinerà l'effetto finale. 
- Per prima cosa valutate per quante persone dovrà essere servito. Un uovo di 250 gr, può contenere la farcitura di 5-6 persone quindi più persone sarete più grande dovrò essere l'uovo. 
- Se preferite potete optare anche per porzioni singole per ogni ospite, usando delle uova più piccole. 
- Il tipo di cioccolato ideale è il cioccolato fondente perchè si abbina a qualsiasi ripieno, ma potete optare anche per soluzioni più complesse con uova fondenti con mandorle, nocciole e pistacchi ma in questi ultimi casi scegliete di accostare pochi elementi per il ripieno per bilanciare questi gusti.

Come tagliare a metà l’uovo senza romperlo?
Questa operazione è la fase più critica di questo dessert, ma con un po' di pazienza riuscirete a dividere l'uovo facilmente. Il mio consiglio è di usare un coltello con lama liscia, riscaldata sul fornello o in acqua bollente che utilizzerete per incidere il cioccolato nella parte in cui le due metà dell’uovo si uniscono.
Potete usare l'uovo anche in versione verticale in questo caso picchiate con un cucchiaio la punta dell'uovo in  modo che si rompa in maniera regolare cercando di togliere delicatamente l'eventuale sorpresa che si trova all'interno.

uovo di cioccolato ripieno
Come fare un uovo di cioccolato ripieno
Per realizzare il mio uovo di cioccolato ripieno io ho usato
- crema pasticcera
- pan di spagna
- biscotti al cioccolato
- cioccolato fondente (fuso)
- caramello
- fiocchi di avena
- pistacchi
- rhum

Fissa l'uovo sul piatto da portata, fai degli strati con il pan di spagna bagnato con rhum e acqua (proporzioni 3:1) aggiungi la crema pasticcera, pistacchi e fiocchi d'avena, ricopri con pan di spagna e prosegui fino al bordo del tuo uovo, completa con uno strato di crema pasticcera. Copri con pellicola e metti in frigo fino al momento di servire. Completa all'ultimo momento con caramello e biscotti al cioccolato. Ricorda che l’uovo di cioccolato oltre ad essere il contenitore del tuo dessert è anche un elemento del dolce stesso quindi deve essere gustato insieme al ripieno, quindi invita i tuoi ospiti a spezzettarlo e mangiarlo con il ripieno.

Come servire in modo semplice l’uovo?
Crea una base solida che permetta di gustare l'uovo con comodità, le opzioni sono 2: 
  1. sciogli il cioccolato fondente e con un cucchiaio adagialo al centro del piatto di portata, appoggia la metà dell'uovo e aspetta che il cioccolato fuso si raffreddi in modo da diventare tutto uno con l'uovo.
  2. Usate la base di plastica che si trova nella confezione appoggiando l'uovo in orizzontale su essa, in alternativa potete usare una vaschetta di ricotta o altro contenitore per uso alimentare che permetta di tenere l'uovo fermo sulla tavola.

Come conservare le uova ripiene per non farle rompere?
Le uova di cioccolato sono molto delicate quindi vanno conservata in frigo in modo che il calore e il ripieno non sciolga il cioccolato prima di essere servite, ricoperte con la pellicola per alimenti e completate con le decorazioni solo al momento di servire. La durata è di un paio di giorni.

Suggerimenti per possibili varianti
- Puoi servire l'uovo di cioccolato con mousse al cioccolato
- Per completare il dolce puoi sostituire i biscotti al cioccolato con delle praline al cioccolato, della frutta fresca e dei ritagli di cocco fresco
- Se ami particolarmente il gelato puoi pensare una versione semi freddo con gelato e fragole
- Puoi creare un uovo di cioccolato ripieno di tiramisù classico, croccante o alla fragola
- La ricotta è un altro ingrediente che si sposa bene con questo dessert basta un poco di zucchero e delle scaglie di cioccolate per creare una crema di ricotta gustosa e ricca di sapore.
- Per dare consistenze diverse oltre al pan di spagna, puoi usare frollini, pan biscotto, biscotti alla vaniglia e pasta sfoglia che renderà il tuo dolce croccante, in questo ultimo caso ti consiglio di preparare il dolce all'ultimo minuto per non fare perdere croccantezza alla sfoglia.

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

0 commenti