Che cos'è uno stencil e come si usa

scritto da Rosa Forino - settembre 29, 2021

Personalizzare e realizzare decorazioni con uno stencil fai da te è una di quelle tecniche che proprio non ti puoi perdere, soprattutto se non sai disegnare e adori rendere unici gli oggetti che ami. 
Se non ne hai mai sentito parlare scoprirai cosa sono o come usarli, ti aiuterò anche a scoprire come realizzare decorazioni e disegni tutti uguali in poco tempo. Se invece già conosci queste maschere di decorazione potrai capire come creare uno stencil da un foglio acetato, come usarlo e soprattutto tanti consigli utili per farlo durare nel tempo. 

stencil fai da te cartoncino

Cos'è lo stencil? 
Lo stencil è un foglio traforato che ti permette di creare un' identico disegno più e più volte tramite una mascheratura vuota, in pratica e come riprodurre un disegno da un negativo facendoti da guida nell'applicazione del colore. E' proprio questo tipo di mascheratura che dà il nome a questa tecnica di decorazione, usata in vari campi artistici e design, apprezzata da decoratori e artigiani. Gli stencil vengono realizzati in plastica, cartone, acrilico, carta e lamine metalliche e possono essere usati su un'infinità di superficie, basta scegliere il prodotto giusto per il tipo di lavorazione che si intende fare. Questo tipo di tecnica ti permette di rinnovare mobili, decorare pareti o più semplicemente personalizzare oggetti in legno, fommy, vetro, plastica e perfino ceramica.

Stencil personalizzati fai da te

Attualmente esiste un'immensa varietà di stencil sia per la pittura, sia per altre attività artistiche, la facilità di uso ne ha permesso una diffusione molto rapida: nell'artigianato, nel fai da te, nello scrapbooking, mixed media e perfino in pasticceria. Principalmente vengono utilizzati come dime per creare texture a rilievo, dipingere forme, creare una goffratura e creare modelli su fommy e stoffe con una certa facilità, uno stencil infatti permette di semplificare le lavorazioni in serie di disegni e modelli. Con una corretta pulizia dopo ogni utilizzo, puoi utilizzare gli stencil per molti anni e ti regaleranno sempre disegni perfetti. Ti svelo un piccolo segreto usando uno sgrassatore prima dell'utilizzo del colore sullo stencil il colore che verrà applicato durante la lavorazione verrà via più facilmente e ti permetterà una conservazione più duratura. 
Come usare uno stencil per dipingere
Come usare uno stencil per dipingere 
Il kit base in genere è composto da mascherine traforate in materiale plastico, pennelli di setola a punta mozza e da tamponi di spugna. Per far aderire lo stencil si può usare una colla spray riposizionabile o del nastro carta e puoi sostituire il pennello e il tampone con una spatola per applicare il prodotto.

Tutorial passo a passo
Posiziona lo stencil sulla superficie da decorare nel punto esatto in cui vuoi riprodurre il disegno. Fissa lo stencil con del nastro carta o in alternativa il washi tape. Tampona il colore o il prodotto che hai deciso di usare (vernice, colore acrilico, pittura murale, tempera, pasta materica, gesso, ect.) . Lascia asciugare completamente. Rimuovi con attenzione lo stencil. E voilà il disegno apparirà come per magia!

Se non sai da dove iniziare ecco 18 cose che puoi fare con gli stencil
1) Rinnovare i mobili  
2) Bigliettini di auguri
3) Disegnare sulla stoffa
4) Scatole in legno decorate
5) Personalizzare delle lavagne
6) Tovagliette e sottobicchieri personalizzati
7) Divertirti a creare con la piastra gel 
8) Dipingere sul legno 
9) Cuscini
10) Creare trame sulla carta 
11) Orologi direttamente su parete
12)Lasciare un messaggio sul cappuccino 
13) Cornice per foto
14) Giocare con le paste materiche nel mixed media 
15) Bottiglia e vasetti in vetro per regali speciali
16) Scrivere sul cassette di legno 
17) Decorare biscotti 
18) Album per foto e tantissimi altri ancora
18 cose che puoi fare con gli stencil
Come realizzare uno stencil personalizzato
Se desideri crearti uno stencil da un modello o da un tuo disegno puoi realizzarlo facilmente da sola usando un taglierino/bisturi o come ho fatto io usando una macchina da taglio (plotter). Gli stencil a differenza di quanto si pensi possono essere realizzati molto facilmente con carta e cartoncino, ottimi alleati per progetti semplici o che non richiedono più utilizzi dello stencil. Anche se devo dire che il cartoncino resiste almeno per 3/4 usi.
La soluzione migliore e più durevole comunque resta l'acetato o il Mylar (tipo di acrilico appositamente studiato per questa tecnica) che ti permette di pulire e riutilizzare lo stencil infinite volte.

 plotter di taglio per realizzare stencil trame con plotter di taglio per realizzare stencil

Per realizzare stencil personalizzati, per prima cosa devi tracciare il disegno su un foglio, poi posizionarlo su una base da taglio auto-riparante che protegge il tavolo, e piano piano tagliare le parti non necessarie con le forbici o un taglierino di precisione. 

stencil con cartoncino per personalizzare i tessuti stencil di cartone per personalizzare i tessuti

Se invece vuoi realizzare uno stencil personalizzato con un plotter da taglio dovrai prima disegnare su un foglio il tuo modello, poi importare nel programma e infine crearti il file vettoriale che procederà a dare il comando alla macchina di taglio che eseguirà l'operazione di taglio al tuo posto. In entrambi i casi potrai usare il tuo stencil per ottenere dei disegni personalizzati dove vorrai in un attimo.

stencil in acetato per carta e muri stencil in acetato per legno e ceramica 

Ora che sai cos'è e come realizzare uno stencil è tempo di iniziare il tuo prossimo progetto creativo. Per fortuna lo stencil può essere applicato su diversi tipi di superfici, come per esempio: Carta, Muri, Cartone, Tessuti, magliette, mobili e perfino alimenti come biscotti e torte. Con alcuni accorgimenti puoi applicare lo stencil anche su superficie non piane e con trame.

Suggerimenti per l'uso degli stencil 
- Quando usi uno stencil per decorare una superficie fissalo sempre con nastro di carta o washi tape in questo modo non si muoverà durante la lavorazione del disegno
- Scarica il tampone o il pannello prima di passare sullo stencil in questo modo la vernice traccerà un tratto più preciso e in ogni caso dopo l'asciugatura potrai sempre fare un secondo passaggio sullo stencil prima di rimuoverlo.
- Se usi il pennello non lo trascinare sulla superficie, ma tamponalo fino a ricoprire tutti gli spazi.
- Se il tampone o il pennello sono più grandi ricordati di proteggere le aree esterne dello stencil per evitare macchie involontarie.
- Attenta a non sporcarti le mani con la vernice che rimane sullo stencil durante la lavorazione o finirai  per macchiare il resto della superficie.
- Evita di creare stencil con forme molto grandi o che non contengano ponti di contenimento perchè il colore potrebbe colare sotto lo stencil, meglio disegni più piccoli.
- Per fare in modo che lo stencil duri nel tempo lava accuratamente lo stencil con acqua e sapone neutro dopo l'uso e asciugalo per trovarlo pronto al prossimo utilizzo. (Puoi usare un detergente specifico per inchiostro se usi tamponi o inchiostri ad alcool)
  Kreattiva Magazine in regalo con newsletter KreattivaNews
Se non l'hai ancora fatto ti invito a scaricare gli ebook gratuiti Kreattiva Magazine riservati agli iscritti della newsletter KreattivaNews dove troverai tantissime idee per essere creativa tutto l'anno. Puoi trovare tutti gli strumenti creativi che ho testato e sperimentato in questi mesi nella sezione guide con tante informazioni utili.

  • Condividi:

Ti potrebbe piacere anche

0 comments